ndrangheta-e-calcestruzzo-11-misure-cautelari-a-saronno
Keystone
25.07.2022 - 11:37
Aggiornamento: 14:26
Ats, a cura di Red.Web

’ndrangheta e calcestruzzo, 11 misure cautelari a Saronno

Sotto accusa per estorsione e turbativa d’asta, aggravate dal metodo mafioso, un gruppo di imprenditori e professionisti dell’edilizia e movimento terra

Undici persone sono state sottoposte a misure cautelari eseguite stamani dai carabinieri a Saronno (Varese), con le accuse, a vario titolo, di estorsione e turbativa d’asta, aggravate dal metodo mafioso, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia (Dda) di Milano.

Si tratta di un gruppo di imprenditori e professionisti operanti nel settore edilizia e movimento terra, residenti nel Varesotto, alcuni originari di Reggio Calabria e ritenuti legati alla ’ndrangheta.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
estorsione metodo mafioso ndangheta saronno
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved