verbano-sempre-basso-traghetti-in-difficolta
19.06.2022 - 14:38
Aggiornamento: 14:57
di Marco Marelli

Verbano sempre basso, traghetti in ‘difficoltà’

Tra Intra e Laveno la possibilità di carico dei natanti è stata ridotta. La discesa del livello del lago ha raggiunto quote record per il periodo

Continua la discesa del livello del Verbano e la Navigazione Lago Maggiore ha comunicato le prime restrizioni di carico per i traghetti tra Intra e Laveno. Sui natanti in servizio tra le due sponde il peso massimo complessivo degli automezzi ammessi è limitato a 380 quintali (60 quintali in meno rispetto al limite abituale). Le limitazioni vanno a incidere sul lavoro degli autotrasportatori che, non potendo salire sui traghetti, sono costretti a sobbarcarsi un lungo giro del lago. Se vogliono evitare il pedaggio autostradale debbono tenere conto che da lunedì 20 giugno, con l’inizio dei lavori, il ponte in ferro sul fiume Ticino che collega Sesto Calende a Castelletto Ticino, viene chiuso di notte (dalle 22 alle 6) e di giorno il traffico è consentito a senso unico alternato. Lavori che andranno avanti sino al 17 luglio. Disagi sono previsti anche per i passeggeri dei treni dal 29 agosto al 19 settembre in quanto i lavori sul ponte interesseranno la linea ferrovia. I treni saranno sostituiti da bus navette tra Arona e Sesto Calende.

Nel frattempo la discesa del livello del Verbano, considerata l’assenza di precipitazioni e le montagne senza neve, non si arresta. Domenica alle 18 all’idrometro di Sesto Calende aveva toccato quota 11,8 centimetri sotto lo zero idrometrico, livello record per il periodo. Dal 1942 a oggi il precedente minimo storico era stato, nel 2006, 13 centimetri sopra lo zero. Quindi il lago è 25 centimetri più basso della magra record per metà giugno. A pesare sulla rapida discesa lo sbilanciamento tra gli afflussi al lago, stimati ieri a 70 metri cubi al secondo, a fronte di una portata erogata di 133 metri cubi al secondo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
discesa lago traghetti verbano
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved