12.06.2022 - 11:01
Aggiornamento: 16:59

Alpinista ticinese muore in Val Formazza

Il corpo del 65enne è stato individuato questa mattina lungo il percorso che l’uomo stava effettuando tra il Kastelhorn e il pizzo Cavergno

alpinista-ticinese-muore-in-val-formazza

È un 65enne residente nel Luganese l’alpinista svizzero il cui corpo privo di vita, dopo alcune ore di ricerche, è stato trovato stamane, attorno alle 9 in alta Valle Formazza. Dell’uomo non si avevano notizie da ieri.

Stando alle prime informazioni fornite dai soccorsi il 65enne è morto dopo un volo di alcune decine di metri nella zona del Basodino, montagna al confine tra l’Ossola e il Canton Ticino. L’alpinista svizzero ieri mattina era partito da solo da Riale (Formazza), dove aveva lasciato l’auto. È passato dalla via di Cresta che dal Kastelhorn e dal pizzo Cavergno porta al Basodino.

Ieri mattina aveva mandato anche un selfie dalla cresta. Poi più nulla. L’allarme per il suo mancato rientro era stato dato ieri sera dai soccorritori della Rega, il cui elicottero aveva eseguito un volo in modalità notturna senza esito. Le ricerche sono riprese all’alba di stamani.

Ed è proprio nella mattinata, come detto attorno alle 9, che il personale del soccorso alpino e del Sagf a bordo di un elicottero del 118 ha sorvolato la zona e ha ritrovato il corpo senza vita.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved