livello-del-lago-di-como-mai-cosi-basso-dal-1946
Ti-Press
Livelli bassi
12.04.2022 - 15:04
Aggiornamento: 20:24
di Marco Marelli

Livello del lago di Como, mai così basso dal 1946

Allarme siccità, lo specchio d’acqua continua a scendere e da mesi è sotto la media. Una criticità anche per la navigazione

Allarme lago basso e siccità. Il livello del Lago di Como continua a scendere: oggi con 31 centimetri lo zero idrometrico ha superato il minimo storico rilevato nel 1946. La situazione, sottolinea Luigi Lusardi, presidente dell’Autorità di Bacino del Lario, diventa critica anche per la navigazione. La debole pioggia di qualche settimana fa non ha migliorato il livello di riempimento del lago e la siccità prolungata preoccupa. L’altezza del Lago di Como è da mesi sotto la media e la percentuale di riempimento del bacino oggi si attesta al 5,3%: la peggiore rispetto ai laghi lombardi. Ciò dipende dal fatto che non c’è neve sulle montagne e dallo scorso dicembre non piove: le riserve sono a secco. Per cercare di trattene acqua nel bacino lacustre del Lario le paratie di Olginate sono state chiuse.

Si teme anche per le specie animali

Senza la pressione dell’acqua del lago è a rischio la tenuta di darsene e muretti e con il livello così basso e si teme anche per la sopravvivenza delle specie animali. Allo stesso modo, la navigazione potrebbe diventare un problema. A Lenno il fondale è stato dragato per permettere l’attracco dei battelli e probabilmente servirà operare anche a Cernobbio. Gli interventi sono tanti e interessano progressivamente tutto il Lago di Como. Le previsioni del tempo prevedono una primavera all’insegna del sole, anziché della pioggia, e le precipitazioni potrebbero arrivare solo a fine mese. Il livello del Lago di Como sembra, quindi, destinato a scendere ancora.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
allarme como lago siccità
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved