sul-tir-c-erano-anche-80mila-euro-sottovuoto
Ti-Press
Si temeva il fiuto del cane anti-valuta?
01.04.2022 - 17:19
Aggiornamento: 17:46
di Marco Marelli

Sul Tir c’erano anche 80mila euro sottovuoto

Il denaro, in banconote di piccolo taglio, è stato sequestrato dalla Polizia stradale dopo aver valicato la dogana di Brogeda

Poco meno di 80mila euro in banconote da 50, 20, 10 e 5 euro sono stati sequestrati, ieri pomeriggio, sulla A9 dalla Polizia stradale di Como. Il discreto malloppo messo sottovuoto (era infatti in sacchetti di plastica sigillati) è stato trovato in un nascondiglio ricavato nella cabina di guida di un Tir con targa albanese, entrato poco prima in Italia dalla dogana commerciale di Brogeda.

Le banconote erano sottovuoto per evitare il fiuto del cane anti-cash? È solo una ipotesi, per ora. Il camionista, un quarantenne albanese, è caduto dalle nuvole, sostenendo di essere stato all’oscuro della presenza del denaro. Ovviamente non gli hanno creduto. Stabilire la provenienza dei soldi non sarà facile. La Procura di Como nel disporre accertamenti ha indagato il camionista albanese per riciclaggio. Inoltre, ha disposto il sequestro dei soldi, così come dell’autoarticolato e del cellulare dell’uomo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
denaro confiscato euro
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved