trasporto-degli-inerti-integrazione-tra-gomma-e-ferrovia
Ti-Press
Il problema inerti supera le frontiere
Confine
25.11.2021 - 17:050

Trasporto degli inerti, ‘integrazione tra gomma e ferrovia’

Avanza il progetto per la gestione del dossier al centro di un progetto transfrontaliero tra Ticino, Varese e Lombardia

Si è riunito questa mattina in videoconferenza il Gruppo di concertazione inerti composto dai rappresentanti del Cantone Ticino, di Regione Lombardia, dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Lombardia, dell’Amministrazione federale delle dogane, dell’Agenzia delle dogane di Como e Varese e delle Province di Como e Varese e Verbano Cusio Ossola.

Il 3 dicembre il punto in un convegno al Pirellone

I capifila del progetto Switch-Interreg “Getri – Gestione transfrontaliera trasporto inerti intermodale”, Provincia di Varese e Cantone Ticino, unitamente ai partner Regione Lombardia, Ars Ambiente e Università Carlo Cattaneo e Studio Dml hanno presentato un aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto in vista del convegno finale previsto per venerdì 3 dicembre 2021 a Milano, presso Palazzo Pirelli. Il progetto – si sottolinea in un comunicato stampa diramato dalla Comunità di lavoro Regio Insubrica – mira a introdurre strumenti di conoscenza e programmazione nella gestione del trasporto degli inerti, studiando l’impiego di sistemi intermodali che prevedano l’integrazione del trasporto su gomma e del trasporto ferroviario. Sono stati inoltre presentati i risultati finali del progetto Controllo materiali esteri transfrontalieri autorizzati, che si è concluso nel dicembre 2019. I controlli effettuati dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Lombardia non hanno rilevato criticità sulla qualità dei rifiuti conferiti ed hanno evidenziato un trend di miglioramento sulla loro modalità di gestione, come confermato dai controlli effettuati dalla stessa agenzia anche per gli anni successivi 2020-2021.

Gli inerti rappresentano circa il 30% delle merci movimentate tra Svizzera e Italia e sono prevalentemente trasportati su gomma. Il progetto Switch mira a introdurre strumenti di conoscenza e programmazione nella gestione del trasporto degli inerti, studiando l’impiego di sistemi intermodali che prevedano l’integrazione del trasporto su gomma e del trasporto ferroviario, che ha testato in scala reale con un trasporto pilota.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved