OTT Senators
6
COL Avalanche
5
fine
(2-2 : 3-1 : 0-2 : 1-0)
CAR Hurricanes
6
BUF Sabres
2
fine
(2-1 : 3-1 : 1-0)
NY Rangers
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-0 : 1-1)
VAN Canucks
0
PIT Penguins
1
2. tempo
(0-0 : 0-1)
cantieri-e-traffico-transfrontaliero-incontro-della-regio
Ti-Press
L’imbocco della Regina
Confine
28.10.2021 - 18:080
Aggiornamento : 18:25

Cantieri e traffico transfrontaliero: incontro della Regio

I punti caldi della Strada Statale Regina del Lago di Como e l’autostrada A9 Lainate-Como-Chiasso nel tratto tra Como e Chiasso

Il coordinamento della Comunità di lavoro Regio Insubrica ha tenuto una videoconferenza per discutere degli sviluppi dei cantieri operanti su due importanti vie di comunicazione e dei relativi effetti sul traffico transfrontaliero: la Strada Statale 340 Regina del Lago di Como, per la quale la realizzazione della Variante della Tremezzina comporterà la chiusura totale al traffico tra Colonno e Argegno tra il 29 novembre e il prossimo 1° aprile, e l’autostrada A9 Lainate-Como-Chiasso nel tratto tra Como e Chiasso.

All’incontro hanno preso parte il consigliere di Stato del Cantone Ticino e presidente della Regio Insubrica Norman Gobbi, il prefetto di Como Andrea Polichetti, per Regione Lombardia, gli assessori Massimo Sertori e Claudia Maria Terzi, il sottosegretario Fabrizio Turba e il presidente della Commissione speciale Rapporti con la Svizzera Roberto Mura, il presidente della Provincia di Como Fiorenzo Bongiasca, il presidente di Anci Lombardia Mauro Guerra (in rappresentanza dei Comuni comaschi interessati), nonché i rappresentanti del Dipartimento del territorio – Divisione delle costruzioni del Cantone Ticino, della Polizia cantonale, di Anas e di Autostrade per l’Italia, coordinati dal segretario della Regio Insubrica Francesco Quattrini. “Con spirito collaborativo e la volontà d’intraprendere azioni condivise per attutire le ripercussioni sulla mobilità dei territori di confine, i partecipanti – si legge in una nota stampa – hanno provveduto ad un aggiornamento reciproco sulla programmazione dei lavori e sulle soluzioni alternative previste per gestire la mobilità transfrontaliera di merci e persone”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved