e-un-magrebino-il-giovane-che-si-e-ferito-a-ponte-chiasso
Ti Press
18.09.2021 - 11:27
Aggiornamento : 19.09.2021 - 16:18

È un magrebino il giovane che si è ferito a Ponte Chiasso

Il ragazzo, arrivato a Lampedusa nei mesi scorsi, aveva già tentato due volte di entrare clandestinamente in Ticino

di Marco Marelli

E’ un 22enne magrebino, da qualche giorno a Como e intenzionato a scappare nel Canton Ticino, il giovane che ieri sera attorno alle 18 a ridosso della frontiera si è ferito alle braccia e al torace. Nel frattempo sono state fornite nuove e più puntuali informazioni che hanno consentito di ricostruire la dinamica. Si è dunque appreso che il ragazzo, arrivato nei mesi scorsi a Lampedusa su una carretta dei mari, venerdì pomeriggio ha tentato di entrare clandestinamente in Ticino scavalcando la rete di confine dalle parti della dogana stradale di Ponte Chiasso. È stato però bloccato dalle Guardie di confine. Riconsegnato alla Polizia di frontiera, ha tenuto in scacco gli agenti per decine di minuti infliggendosi diverse ferite piuttosto serie con alcuni cocci di vetro raccolti per terra (e quindi non con un coltellino, come era stato fatto sapere inizialmente).

Il giovane magrebino, tuttora ricoverato all’ospedale Sant’Anna dove è stato sottoposto a tutte le cure del caso, non è in pericolo di vita. Per lui la prognosi è di una ventina di giorni, salvo complicazioni. Si è appreso che nei giorni scorsi aveva già tentato due volte di entrare clandestinamente in Ticino ed era sempre stato respinto dalle Guardie di confine. Venerdì, nuovamente rimandato in Italia, ha compiuto l’atto autolesionistico.

Leggi anche:

Uomo si accoltella al valico di Ponte Chiasso

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ferito magrebino ponte chiasso
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved