fine-settimana-blindato-in-riva-al-lario-per-il-covid-19
Il problema è la variante inglese (Ti-Press)
Confine
26.02.2021 - 14:520
Aggiornamento : 17:28

Fine settimana blindato in riva al Lario per il Covid-19

A Como scattano alcune misure per evitare gli assembramenti, mentre i contagi continuano a crescere

Con dati da zona rossa (i contagi continuano a crescere a causa soprattutto dalla variante inglese) sindaco e prefetto di Como corrono ai ripari. Il prossimo in riva al Lario sarà un weekend blindato, proprio per evitare gli assembramenti che si sono verificati nelle ultime settimane. Sono previste così contromisure per limitare l'afflusso dei turisti sul lungolago, dove con l'aiuto della Polizia locale e della Protezione civile si potrebbe arrivare a contingentare gli accessi, creando dei percorsi obbligati per chi arriva dalla stazione San Giovanni.

Sabato e domenica dalle 14 alle 20 sarà chiusa la diga foranea, dove è praticamente impossibile garantire il distanziamento sociale lungo la stretta passerella che porta al monumento di Libeskind. In centro storico torna il girone a senso unico lungo corso Vittorio Emanuele, anche in questo caso con la presenza delle forze dell'ordine che vigileranno sul rispetto del provvedimento. L'ordinanza con divieti e limitazioni è stata firmata dal sindaco Mario Landriscina.  Insomma, una prima risposta al progressivo aumento di contagi che, oltre al capoluogo, coinvolge l'intera provincia lariana, sorvegliata speciale da parte di Regione Lombardia. Basta dire che i contagi nell'ultima settimana sono cresciuti del 68 per cento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved