como-chiede-di-acquistare-una-pistola-e-si-spara
11.12.2020 - 17:14
Aggiornamento : 18:21

Como, chiede di acquistare una pistola e si spara

Non è escluso che il 30enne, morto sul colpo, avesse con sé il proiettile utilizzato per spararsi alla testa

di Marco Marelli

Tragedia stamane in viale Lecco, a Como, all'interno della armeria Corti. Secondo le prime informazioni un giovane, 30 anni appena, si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola alla testa. È accaduto alle 10.30. A quell'ora il trentenne è entrata nell'armeria chiedendo di acquistare una pistola. Nel momento in cui il titolare dell'armeria ha girato le spalle al giovane per prendere un altro modello di pistola, l'uomo ha esploso il corpo risultato mortale.

Quando sul posto sono giunti i soccorsi dell'ospedale Valduce, che si trova a un centinaio di metri dall'armeria, per il trentenne non c'era più niente da fare. Sull'accaduto la Procura di Como ha aperto un'inchiesta affidata ai carabinieri che stanno cercando di chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto. La norma vuole che tutte le armi esposte in una armeria debbano essere scariche. Non si esclude che la vittima avesse con sé il proiettile che ha inserito in canna nel momento in cui l'armaiolo si è girato per prendere un'altra pistola.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
armeria como pistola
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved