Economia
10.06.2019 - 09:580

Roche insiste: vuole la Spark Therapeutics

Prolungata l'offerta miliardaria per l'acquisto della società americana di terapie geniche

Roche ha una volta ancora prolungato la sua offerta miliardaria di acquisto di Spark Therapeutics, società americana specializzata nelle terapie geniche, portando la scadenza al 31 luglio, contro il 14 luglio previsto in precedenza. Il nuovo slittamento dei tempi si spiega con il fatto che la Federal Trade Commission (FTC), l’autorità americana di sorveglianza della concorrenza, ha richiesto informazioni supplementari, precisa il colosso farmaceutico renano in un comunicato odierno. Restano peraltro invariate le condizioni dell’operazione. Roche offre 114,50 dollari per azione Spark Therapeutics, cosa che valuta il gruppo con sede a Philadelphia a 4,3 miliardi di dollari (lo stesso importo in franchi). Un prezzo che va messo messo in relazione con il fatturato dell’azienda, che l’anno scorso è stato di 65 milioni. L’impresa è stata la prima ad aver ricevuto, nel 2017, il via libera dalle autorità americane per una terapia genica. Nella nota di oggi Roche fa sapere che finora sono stati ceduti al gruppo 8,1 milioni di titoli, pari a una quota del 21% delle azioni in circolazione. Come noto il gigante farmaceutico basilese deve affrontare una forte resistenza all’acquisizione da parte di diversi investitori. Numerosi azionisti stanno tentando di silurare l’operazione rivolgendosi ai tribunali americani.

Potrebbe interessarti anche
Tags
roche
spark
spark therapeutics
therapeutics
© Regiopress, All rights reserved