sondaggio-truffa-via-whatsapp
15.10.2015 - 15:01
Aggiornamento: 11.12.2017 - 18:13
a cura de laRegione

Sondaggio truffa via WhatsApp

Sul servizio di messaggistica istantanea WhatsApp gira attualmente una comunicazione fraudolenta che si spaccia per sondaggio della Migros, di Ikea o di H&M. Chi fornisce i propri dati sottoscrive involontariamente un abbonamento Sms a pagamento.

Nel messaggio su sfondo arancione con il logo dell’impresa, ai primi 150 partecipanti al breve sondaggio viene promessa una carta regalo del valore di 150 o perfino 500 franchi. Ma a chiunque vi prenda parte viene comunicato di essere tra i beneficiari. Per ricevere il premio bisogna inserire su un sito internet il proprio indirizzo e numero di cellulare.

Migros è a conoscenza dei tentativi di phishing (raccolta senza consenso di dati) e ha subito emesso un avvertimento su Twitter e Facebook. Ha inoltre attivato il suo servizio giuridico e sta tentando di far bloccare il sito internet straniero, ha spiegato all’ats la portavoce Martina Bosshard confermando una notizia di "20 Minuten". Secondo il giornale gratuito circolano comunicazioni identiche con i loghi di Ikea e di H&M.

La comunicazione è stata inviata a utilizzatori svizzeri di WhatsApp. Alle persone interessate viene consigliato di mettersi in contatto con il proprio operatore telecom. Secondo la Bossard i truffatori non hanno accesso ai dati della clientela del grande distributore. Non è la prima volta che il logo del gigante arancione viene sfruttato per una frode: circa un anno fa vi è stato un tentativo con un’email quasi identica.

© Regiopress, All rights reserved