teatro
06.12.2022 - 14:54
Aggiornamento: 15:14

L’ambiente e il futuro del pianeta raccontato da ‘The Children’

Il testo di Lucy Kirkwood sarà di scena al Sociale l’8 e il 9 dicembre. Nel fine settimana gli spettacoli ‘Doppio taglio’ e ‘Bentornato Babbo Natale’.

l-ambiente-e-il-futuro-del-pianeta-raccontato-da-the-children
The Children

Tre spettacoli abiteranno il palco del Teatro Sociale di Bellinzona in quattro date. Per la rassegna ‘Chi è di scena’, la prima pièce a salire sul palco è ‘The Children’ della drammaturga britannica Lucy Kirkwood, giovedì 8 e venerdì 9 dicembre, alle 20.45. Di scena saranno gli attori Elisabetta Pozzi (che è anche direttrice della scuola di recitazione del Teatro di Genova), Giovanni Crippa e Francesca Ciocchetti, diretti da Andrea Chiodi che porta sulla scena un testo pluripremiato che affronta tematiche urgenti come l’ambiente, l’equilibrio tra responsabilità individuale e collettiva, il cortocircuito relazionale tra le generazioni, il senso di ipoteca dell’uomo contemporaneo sul proprio futuro e quello del pianeta. Al termine della messa in scena dell’8 dicembre ci sarà la possibilità di incontrare la compagnia.

La rassegna ‘Narrazioni’ propone sabato 10 dicembre (alle 20.45) ‘Doppio taglio’ di Cristina Gamberi e Marina Senesi, che sarà l’attrice in scena, diretta da Lucia Vasini. Trattando il tema della violenza sulle donne, lo spettacolo si distingue per uno sguardo trasversale: non il racconto della vittima, di un testimone o del carnefice, ma il curioso dislivello di alcuni meccanismi mediatici attraverso cui si plasma la nostra percezione del fatto. Con il supporto delle immagini si scoprirà come la cronaca raramente si sottragga alla tradizione letteraria volta ad alleggerire la responsabilità dell’aggressore ove si ritenga che la donna abbia varcato i confini imposti al suo genere. Al termine della rappresentazione, ci sarà un incontro con Marina Senesi che, con altri ospiti, dialogherà sul tema della violenza di genere.

Dulcis in fundo, domenica 11 dicembre, alle 16, salirà sul palco ‘Bentornato Babbo Natale. Il musical per le feste’ di Pino Costalunga e Manuel Renga (che ne è anche regista). Lo spettacolo della rassegna ‘Primi applausi’ racconta di un Babbo Natale ritroso che non vuole saperne di consegnare il regali, perché i bambini non credono più nella magia della festività. Ma un gruppo di folletti si mette in testa di aiutare Babbo e salvare il Natale, minacciato dall’invidioso Mago Bisesto. Lo spettacolo è consigliato a partire dai quattro anni e per bambini e ragazzi (sino ai 14 anni) il biglietto costa 10 franchi, in ogni ordine di posti.

I biglietti per gli appuntamenti del cartellone sono acquistabili all’InfoPoint Bellinzona (Piazza Collegiata 12, tel. 091 825 48 18), sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved