09.08.2022 - 17:06
Aggiornamento: 17:41

Poesia e musica al Cima Norma Art Festival

Sabato 13 agosto, dalle 20, a Torre una serata dedicata a letture in versi con Fabio Pusterla, seguita dalla performance di Frigeri e dalla musica di Lanz

poesia-e-musica-al-cima-norma-art-festival
Ti-Press
L’ex fabbrica di cioccolato a Torre, in Valle di Blenio

Il Cima Norma Art Festival 2022, intitolato ‘Leggere mondi’ (9 luglio-4 settembre), propone sabato 13 agosto una serata dedicata alla poesia e alla musica, oltre che alle arti visive. La manifestazione interdisciplinare occupa durante i mesi estivi gli spazi della ex fabbrica di cioccolato a Torre in Valle di Blenio.

L’intervento che aprirà la serata, alle 20, è di Fabio Pusterla, fra le più autorevoli voci della letteratura contemporanea della Svizzera italiana, che proporrà una lettura poetica ispirata al focus dell’edizione di quest’anno, cioè la leggibilità del mondo. Intrecciando riflessioni e versi, sue e di autori incontrati o tradotti nel corso degli anni, Pusterla si soffermerà sull’incessante tentativo da parte dell’uomo di collocare il mondo in un universo di senso. Gli farà seguito, alle 21, la performance dell’artista e musicista ticinese Jonathan Frigeri che indaga da anni le modalità con cui la radio contribuisce alla nostra lettura della quotidianità, mescolando elementi di musica sperimentale e sound art. Chiuderà la serata, dalle 21.30, il concerto di Joke Lanz, fra i pionieri della scena elettronica indipendente della Svizzera.

In occasione della serata, l’esposizione al centro del festival – visitabile fino al 4 settembre, con opere di James Bridle, Dominique Koch, Collectif Fact, Fragmentin & Lauren Huret, Salvatore Vitale e Matteo Fieni – rimarrà aperta fino alle 23.

Gli eventi in programma sono a ingresso gratuito; informazioni su www.cnaf.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved