27.03.2022 - 08:20
Aggiornamento: 15:37

‘Zio Vanja’, al Sociale il dramma delle occasioni mancate

Martedì 29 e mercoledì 30 marzo a Bellinzona l’opera di Checov nell’adattamento e regia di Roberto Valerio

zio-vanja-al-sociale-il-dramma-delle-occasioni-mancate
Rappresentata per la prima volta nel 1899

La vita quotidiana e monotona che Vanja, sua nipote Sonja, l’anziana maman Marija, Telegin e il dottor Astrov conducono nella residenza di proprietà del professor Serebrjakov viene stravolta dall’arrivo dello stesso illustre accademico e della sua bellissima seconda moglie Elena. ‘Zio Vanja’ è il dramma delle occasioni mancate, della rinuncia a cogliere le opportunità che si presentano per cambiare la propria vita. Scritta da Cechov all’apice della fama e nel pieno della sua maturità artistica, rappresentata per la prima volta nel 1899 con grande successo di pubblico e di critica, va in scena martedì 29 e mercoledì 30 marzo alle 20.45 nell’adattamento e regia di Roberto Valerio. Sul palco, Pietro Bontempo, Mimosa Campironi, Giuseppe Cederna, Vanessa Gravina, Massimo Grigò, Alberto Mancioppi ed Elisabetta Piccolomini (biglietti presso l’InfoPoint Bellinzona, sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved