24.03.2022 - 16:53
Aggiornamento: 17:19

Frankenstein, Margherita Saltamacchia rilegge Mary Shelley

‘Frankenstein, autoritratto d’autrice’, al Teatro Sociale venerdì 25 marzo alle 20.45 per la rassegna ‘Altri percorsi’

frankenstein-margherita-saltamacchia-rilegge-mary-shelley
Margherita Saltamacchia

La nascita di Mary Shelley provoca la morte di un’altra Mary, sua madre Mary Wollstonecraft, scrittrice, antesignana del femminismo. Il tema della creazione e quello della morte influenzano la giovane autrice, che all’età di diciannove anni scrive ‘Frankenstein o il moderno Prometeo’. Ritrovatasi vedova all’età di quarant’anni, Mary Shelley decide di raccontare il percorso che l’ha portata a scrivere il romanzo della vita. Quello di Margherita Saltamacchia, che ha scritto e porta in scena ‘Frankenstein, autoritratto d’autrice’ (con musiche originali Christian Zatta), è un viaggio nei pensieri e negli interrogativi che hanno accompagnato Mary Shelley, rilettura inserita nella rassegna ‘Atri percorsi’ del cartellone del Teatro Sociale, attesa per venerdì 25 marzo alle 20.45 (biglietti presso InfoPoint Bellinzona, Piazza Collegiata 12, tel. 091 825 48 18, sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved