mistero-a-hollywood-morta-l-attrice-tv-lindsey-erin-pearlman
Il volantino
ULTIME NOTIZIE Culture
Ceresio Estate
7 ore

‘Ciò che piace’ al Trio Quodlibet

Schubert, Penderecki e Beethoven, domenica 3 luglio alle 19 nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Sorengo. Intervista alla violista Virginia Luca
Scienze
11 ore

Covid, gatto infetta la veterinaria con uno starnuto

È la prima volta che viene confermato un caso di trasmissione da gatto a uomo
Arte
11 ore

‘Genova città fragile’ a Lugano fino al 15 luglio

Proroga per la mostra ‘Genova città fragile. Una città in mostra’ che rimane nella Limonaia di Villa Saroli fino al 15 luglio
Spettacoli
12 ore

JazzAscona una nottata all’insegna delle note di mescolanza

Domani sera le proposte musicali del festival vedranno susseguirsi sui palchi le Sister Cities Band, con Ari Teitel, Four Deb, Nojo 7, Ashlin Parker
Spettacoli
12 ore

Crivellaro e Bovet aprono il Festival organistico di Magadino

Martedì 5 luglio si terrà il 1° concerto della 60esima edizione che è dedicato a uno dei fondatori e al connubio fra sonorità dell’organo ed elettroniche
Culture
16 ore

Simenon: ‘Con la pietà di Čechov e la spietatezza di Gogol’

Scrittore della mediocrità, si dice, perché la conosceva bene. Non solo ne era circondato, ma vi era ben piantato. Ma scriveva ininterrottamente.
Spettacoli
17 ore

Niente Metallica, in 11’000 chiedono il rimborso del biglietto

Rischio deficit per gli organizzatori dell’‘Out in the Green’ di Frauenfeld, rimasto orfano all’ultimo, causa Covid, della band più attesa
Spettacoli
23 ore

Sean Ardoin: il cajun nelle vene

Erede e innovatore della grande tradizione creola, il musicista zydeco spiega perché è importante coltivare e promuovere la propria eredità culturale
21.02.2022 - 11:41
Aggiornamento: 14:33
Ansa, a cura de laRegione

Mistero a Hollywood, morta l’attrice tv Lindsey Erin Pearlman

Il corpo senza vita della donna è stato trovato venerdì nel quartiere residenziale dei vip dello spettacolo, alcuni giorni dopo la sua scomparsa

È giallo a Hollywood sulla morte della 43enne attrice Lindsey Erin Pearlman, nota in particolare per aver recitato nella serie ‘General Hospital’ e nella sitcom ‘American Housewife’. Il suo corpo senza vita è stato trovato venerdì nel quartiere residenziale dei vip dello spettacolo alcuni giorni dopo la sua scomparsa, come ha riferito la polizia di Los Angeles. L’attrice, secondo i media, era stata vista l’ultima volta domenica scorsa intorno a mezzogiorno, ma a diversi chilometri da dove è stato rinvenuto il suo cadavere. Da allora si erano perse le sue tracce. Il suo telefono non dava più segni di vita e non si era presentata a nessun appuntamento nei giorni successivi. I familiari, che vivono a Chicago, si erano allarmati e il 16 febbraio avevano avvisato la polizia, denunciandone la scomparsa. Le autorità avevano diffuso pubblicamente le sue foto, nella speranza di ritrovarla. Nel frattempo si erano mobilitati anche amici e parenti sui social con diversi appelli. La cugina Savannah Pearlman aveva scritto un post su Twitter: “Abitanti di Los Angeles, mia cugina – Lindesy Pearlman – è scomparsa. L’ultimo segnale del suo telefono era da Sunset boulevard. Mio zio offre una ricompensa per chi fornisce notizie utili a ritrovarla, per favore tenete gli occhi aperti”.

Sunset boulevard è l’importante e famosa arteria stradale che si snoda nella parte ovest della Contea di Los Angeles, estendendosi da Figueroa Street, nel centro della metropoli, fino alla Pacific Coast Highway che costeggia l’Oceano Pacifico. La parte più iconica e affollata è il Sunset Strip a West Hollywood. Ma ad accrescere il giallo è stato il marito della vittima, Vance Smith, attore, regista e produttore con cui era sposata dal 2013: a suo dire, la moglie è stata vista l’ultima volta il 15 febbraio al punto panoramico di Heceta Head Lighthouse, l’iconico faro di Florence, in Oregon. La causa della sua morte non è ancora stata accertata dall’autopsia, che nelle prossime ore potrebbe aiutare a chiarire il giallo.

Figlia di una famiglia agiata, Lindsey Erin Pearlman aveva iniziato la sua carriera nei teatri di Chicago, poi si era trasferita a Los Angeles, dove aveva fatto anche la modella e lavorato nella pubblicità. Aveva cominciato a diventare popolare come ‘Maggie’ McMorris nella serie tv ‘General Hospital’ nel 2020. Quindi erano arrivate nuove parti, nella sitcom ‘American Housewife’ e in altre fiction. L’attrice aveva recitato anche nella versione Tv di ‘The Purge’, la serie cinematografica di genere thriller-azione, ambientata in un futuro distopico, scritta e diretta da James DeMonaco, e nella serie televisiva ‘Chicago Justice’. Con la sua carriera di attrice aveva accumulato una fortuna di 3-4 milioni di dollari. Era anche una influencer (con un suo canale YouTube), nonché una amante degli animali e una attivista dei diritti umani.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
attrice general hospital hollywood lindsey erin pearlman
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved