arte-e-artisti-di-requiem-for-my-dream-performance
Venerdì 28 gennaio alle 18.30 e alle 20.45, la prima parte; il 4 febbraio la seconda
Villa dei Cedri
25.01.2022 - 19:21

Arte e artisti di ‘Requiem for my dream’, performance

Quando e perché è iniziato il processo di svalutazione dell’arte? In quale misura gli artisti se ne sono resi complici? Le risposte venerdì 28 gennaio

Se lo chiedono Raissa Avilés, Daniele Bernardi e Ledwina Costantini, autori dello spettacolo, anche in scena: quando e perché è iniziato il processo di svalutazione dell’arte? In quale misura gli artisti se ne sono resi complici? Nato durante il periodo pandemico, ‘Requiem for my dream’, per la regia di Costantini, affronta il tema della perdita d’importanza dell’arte e degli artisti nella società contemporanea. Riappropriandosi dello spirito critico, vitale e costruttivo, fondamenta del mondo della cultura, la performance vuole sondarne i motivi, creando uno spazio di riflessione e condivisione. A Villa dei Cedri, venerdì 28 gennaio alle 18.30 e alle 20.45, la prima parte; il 4 febbraio la seconda. Nella settimana fra la prima e la seconda parte, le opere d’arte integrate nella performance potranno essere viste dalle finestre della Villa dei Cedri.

Inserite nella rassegna ‘Altri percorsi’ del cartellone del Teatro Sociale, le due performance possono essere fruite indipendentemente l’una dall’altra; la completezza dell’opera richiederebbe la visione di entrambe le parti. Biglietti: InfoPoint Bellinzona, Piazza Collegiata 12, tel. 091 825 48 18 (www.operaretablo.ch).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
artisti performance requiem for dream teatro sociale villa dei cedri
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved