Musica
02.11.2021 - 14:57
Aggiornamento: 16:44

Il Brasile piange il pianista Nelson Freire

Considerato uno dei più eccellenti interpreti di Beethoven e Chopin, si è esibito nei principali teatri del mondo

Ansa, a cura de laRegione
il-brasile-piange-il-pianista-nelson-freire
Boa Esperança, 18 ottobre 1944 - Rio de Janeiro, 1° novembre 2021

Le spoglie del pianista brasiliano Nelson Freire, considerato uno dei più prestigiosi al mondo, saranno vegliate in una cerimonia pubblica oggi al Teatro Municipale di Rio de Janeiro. Freire, di 77 anni, è morto ieri nella sua residenza di Rio per cause non precisate. Considerato uno dei più eccellenti interpreti di Beethoven e Chopin, si è esibito nei principali teatri del mondo. Nato nello Stato di Minas Gerais nel 1944, è stato solista nelle orchestre sinfoniche di Londra e Vienna e nella Filarmonica di Berlino. Dal 2019 non era più apparso in pubblico a causa di un braccio rotto dopo un caduta.

Dopo l’autunno del 2019, il pianista ha avuto problemi di depressione a causa della paura di non poter più suonare, ha detto l’amico e direttore d’orchestra João Carlos Martins. Il Ministero degli esteri brasiliano ha diffuso una nota di cordoglio in sintonia con “i tanti brasiliani che piangono la perdita di uno dei loro più grandi artisti che hanno magnificato la cultura brasiliana all’estero”. Freire è stato “uno dei più grandi musicisti brasiliani di tutti i tempi”, conclude il comunicato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved