21.10.2021 - 15:26
Aggiornamento: 19:20

Al Lux di Massagno il primo Ticino Archeofilm

Nel 35esimo anno di attività, l’Associazione Archeologica Ticinese organizza la prima edizione della sua rassegna di documentari a carattere archeologico

al-lux-di-massagno-il-primo-ticino-archeofilm
Cheope, Persepoli, Nazca, Pompei...

Giovedì 28 e venerdì 29 ottobre, il Lux di Massagno ospita la prima edizione del Ticino Archeofilm, organizzato dall’Associazione Archeologica Ticinese in occasione del suo 35esimo anno di attività. La rassegna di documentari a carattere archeologico include otto filmati su tematiche relative a grandi scoperte e a siti archeologici di fama mondiale quali la piramide egiziana di Cheope, le figure enigmatiche visibili solo dal cielo scoperte nel deserto di Nazca in Perù, le ultime ore di Pompei prima dell’immensa colata di lava vesuviana che distrusse l’intera città, le indagini archeologiche a Persepoli, città persiana. Di particolare interesse il documentario che ricostruirà ‘lo tsunami gigante’ verificatosi sul lago di Ginevra circa 1’500 anni fa.

Le proiezioni pomeridiane saranno aperte alle classi scolastiche del settore medio e medio-superiore. Ogni proiezione in programma sarà preceduta da una breve introduzione sul tema affidata a un ospite espressamente invitato per l’occasione. L’entrata a tutte le proiezioni è gratuita previa iscrizione su www.luxarthouse.ch (evento con Certificato Covid). Il 9 novembre prossimo, al Cinema Leventina di Airolo, appendice al Ticino Archeofilm con la proiezione di due documentari riservati principalmente alle scuole della regione. Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.archeologica.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved