l-africa-trionfa-ancora-a-friburgo-vince-la-nuit-des-rois
Da ‘La Nuit des Rois’ di Philippe Lacôte (www.fiff.ch)
Cinema
24.07.2021 - 20:000
Aggiornamento : 25.07.2021 - 18:11

L'Africa trionfa ancora a Friburgo: vince 'La Nuit des Rois'

Il 35esimo Festival internazionale del film di Friburgo (Fiff) incorona la fiaba ivoriana di Philippe Lacôte

Per la seconda edizione consecutiva, il Fribourg International Film Festival (Fiff) assegna il suo premio più prestigioso a un film africano. Il lungometraggio ivoriano ‘La Nuit des Rois’ di Philippe Lacôte (Costa d'Avorio, Francia, Canada, Senegal), favola politica di bellezza shakespeariana, riceve il Grand Prix della 35esima edizione. Il Premio Speciale della Giuria è andato alla sorprendente black comedy ‘Bad Christmas’ di Gastón Portal (Argentina, Uruguay), e il Premio per il miglior cortometraggio internazionale alla buffa storia iniziatica in stile western ‘Monsters Never Know di Yang Ming’ (Cina). Il team organizzativo stima la partecipazione di questa 35esima edizione a quasi 33mila spettatori. Il Fiff si congeda domani, domenica 25 luglio, con una giornata dedicata ai film premiati e la distribuzione online di una quindicina di film.

Durante la cerimonia di chiusura, la giuria ha sottolineato l'estrema vaerità dei film in Concorso, che si riflette nella lista dei premi. Dalla favola africana vincitrice al natalizio umorismo nero del Premio Speciale della Giuria al dramma intimo sul tema dell'adozione, ‘True Mothers’ di Naomi Kawase. O come ‘Quo vadis, Aida?’ di Jasmila Žbanic, un omaggio alle vittime e ai sopravvissuti al massacro di Srebrenica oggetto di una commovente regia premiata da due premi appositi: il Comundo Youth Jury Prize e l'Audience Award. La cerimonia di premiazione è stata seguita dalla proiezione a sorpresa del film ‘Aline’, fiction ispirata alla vita di Celine Dion, prima svizzera della versione rinnovata che la regista Valérie Lemercier ha presentato a Cannes la scorsa settimana, quattro mesi prima dell'uscita nelle sale elvetiche.
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved