tre-giorni-di-osi-tra-mendrisio-bellinzona-e-stabio
Alessandro Calcagnile
Festival Ticino Doc
20.06.2021 - 18:360

Tre giorni di Osi tra Mendrisio, Bellinzona e Stabio

Il 23, 24 e 25 giugno, sotto la direzione di Alessandro Calcagnile, su musiche di Boccherini, de Sarasate, Čajkovskij, Neruda e Haydn

Nell'ambito del Festival Ticino Doc – sotto la direzione di Alessandro Calcagnile e con musiche di Boccherini, de Sarasate, Čajkovskij, Neruda e Haydn – l'Orchestra della Svizzera italiana suona a Mendrisio il 23 giugno, all’aperto, nel Chiostro dei Serviti alle 20.45; a Bellinzona il 24 giugno, nella Chiesa di San Biagio alle 20.45; e a Stabio il 25 giugno, nella Palestra delle Scuole Medie alle 20.45. In tutte e tre le serate, con l'Osi si esibiranno i solisti Milo Ferrazzini (violoncello), Ekaterina Györik e Veronika Miecznikovski (violino), Diego Bassi (tromba) e Luca Magariello (violoncello). I concerti di Mendrisio e Stabio si svolgono in collaborazione con l’Associazione Musica nel Mendrisiotto, quello di Bellinzona in collaborazione con la Città di Bellinzona. L’entrata è libera, con posti da riservarsi su www.osi.swiss.

Mercoledì 30 giugno alle 20.30 al Lac di Lugano, inoltre, si terrà il Concerto dei Diplomi del Conservatorio della Svizzera italiana diretto da Kevin Griffiths.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved