al-lac-le-donne-nel-mondo-della-musica-passato-e-presente
Ieri e oggi
Ticino Musica
26.05.2021 - 20:06

Al Lac le 'Donne nel mondo della musica, passato e presente'

Il 27 maggio alle 20 nella hall, concerto-conferenza nell'ambito del 50esimo dell’introduzione del suffragio femminile in Svizzera. E domenica il Quartetto Noûs

Giovedì 27 maggio alle 20, nella hall del Lac, per gli eventi pre-festival organizzati da Ticino Musica nel mese di maggio, si tiene ‘Donne nel mondo della musica, passato e presente’, concerto-conferenza che rientra nella cornice delle manifestazioni celebrative del 50° anniversario dell’introduzione del suffragio femminile in Svizzera. L'incontro è organizzato e promosso dal Circolo degli Amici di Ticino Musica e vedrà alternarsi sul palcoscenico, accanto alla relatrice Alessandra Jermini, figure femminili del mondo della musica d’oggi a confronto con compositrici e strumentiste del passato.

Il mondo musicale femminile del passato sarà rappresentato da Fanny Mendelssohn (1805 – 1847), pianista e compositrice tedesca, sorella del più noto Felix, ed Henriette Renié (1875 – 1956), arpista e compositrice francese. L’esecuzione di alcune opere di queste due autrici sarà a cura delle ticinesi Maria Adele Zampa (pianoforte) ed Elisa Netzer (arpa). La contemporaneità sarà rappresentata da Michèle Rusconi, compositrice svizzera della quale verrà eseguito un brano per piccolo organico da camera.

Sempre nella hall del Lac, sempre all'interno dei concerti pre-festival, domenica 30 maggio alle 11 si esibirà il Quartetto Noûs, affermato quartetto d’archi della scena italiana ed europea, composto da Tiziano Baviera e Alberto Franchin al violino, Sara Dambruoso alla viola e Tommaso Tesini al violoncello. Dalla storia decennale, festeggiata quest'anno, il Quartetto Noûs, formatosi nell’ambito del Conservatorio della Svizzera italiana, proporrà un programma con musiche di Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi e Felix Mendelssohn Bartholdy. Una scelta - in particolar modo Puccini e Verdi – che risponde a un preciso intento da parte di Ticino Musica: pur dovendo rinunciare, in ottemperanza alle norme di prevenzione anti-Covid19, al tradizionale Gala dei Cantanti di presentazione degli interpreti dell’Opera studio, la direzione del Festival ha voluto ugualmente mantenere vivo il legame che unisce la manifestazione ticinese all’opera lirica.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: tel. +41 91 980 09 72; email info@ticinomusica.com (www.ticinomusica.com).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
hall lac suffragio femminile ticino musica
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved