BOS Bruins
Detroit Red Wings
01:00
 
FLO Panthers
WAS Capitals
01:00
 
NJ Devils
SJ Sharks
01:00
 
castellinaria-2021-in-presenza-senza-abbandonare-l-online
Si tornerà in sala (Ti-Press)
Spettacoli
20.05.2021 - 10:200
Aggiornamento : 14:24

Castellinaria 2021, in presenza senza abbandonare l'online

All’assemblea del festival del cinema giovane presidente e direttore tracciano la rotta: tornare in sala ma con proposte online. Al via Castellinaria on The Road

La prossima edizione di Castellinaria avrà luogo dal 13 al 20 novembre 2021, dove quel “avrà luogo” non è un semplice formalismo: la 34ª edizione del festival del cinema giovane di Bellinzona si svolgerà in presenza (situazione sanitaria permettendo, ovviamente). Lo si è annunciato mercoledì sera all'assemblea ordinaria del festival, occasione per il consueto bilancio, artistico e finanziario, dell'edizione 2020. Edizione segnata dall'emergenza sanitaria e svoltasi interamente online, ha ricordato la presidente Flavia Marone, ma non per questo meno ricca: si è infatti riusciti a proporre online non solo i film, ma anche i consueti atelier e laboratori. Con un'ottima risposta da parte delle scuole e del pubblico: le classi iscritte sono state 196 e sono stati venduti 1335 codici di accesso (verosimilmente pari ad almeno il doppio di spettatori), dati positivi per quanto sia ovviamente difficile fare confronti con una normale edizione in presenza.

La versione online ha anche permesso di raggiungere un pubblico geograficamente lontano da Bellinzona, per questo l'intenzione è di non abbandonare le proposte online che hanno inoltre permesso di approfondire e consolidare le collaborazioni con altri festival nazionali. Per i dettagli è ovviamente presto, ma l'intenzione – come ribadito anche dal direttore artistico Gianfranco Zappoli – è di non lasciare soli questi nuovi spettatori raggiunti grazie alle proposte in streaming.

In attesa del 13 novembre, proseguono le attività "extrafestivaliere" di Castellinaria: la collaborazione con LocarnoKids, la partecipazione al LongLake di Lugano, la collaborazione con la Settimana della lingua italiana e soprattutto Castellinaria on The Road, l'iniziativa annunciata durante la 33ª edizione che prevedeva, appena ce ne fosse stata la possibilità, di presentare in sala quei film che sulla piattaforma sono stati visibili solo per 24 ore. Verranno quindi presentati all'Otello di Ascona e al Lido San Domenico ‘Nonostante la nebbia’ di Goran Paskaljevic, mentre al Festival Orme verrà presentato ‘Mio fratello rincorre i dinosauri’ di Stefano Cipani.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved