olocene-rimandata-la-nuova-produzione-del-sociale
Archivio Ti-Press
26.03.2021 - 14:26
Aggiornamento : 16:23

‘Olocene’, rimandata la nuova produzione del Sociale

Lo spettacolo di Flavio Stroppini, tratto dal romanzo di Max Frisch, doveva debuttare a Bellinzona il 20 aprile

Si è sperato fino all’ultimo, ma le incertezze sulla riapertura dei teatri ha avuto la meglio: è rinviato all’autunno, il debutto della nuova produzione del Teatro Sociale di Bellinzona. ‘Olocene’, diretto da Flavio Stroppini a partire dal romanzo ‘L'uomo nell'Olocene’ di Max Frisch, doveva debuttare il 20 aprile con repliche fino al 25.

Nelle prossime tre settimane il team di creazione, comprendente in particolare gli attori Margherita Saltamacchia e Rocco Schira, sarà al Teatro Sociale per provare e allestire lo spettacolo, così da essere pronti per il debutto autunnale.

I biglietti già emessi per le rappresentazioni di aprile di ‘Olocene’ non saranno validi per le nuove date. Il rimborso può essere richiesto entro il 30 aprile allo stesso punto vendita presso cui sono stati acquistati. Gli abbonati riceveranno a casa nei prossimi giorni un'informazione specifica.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid-19 max frisch teatro sociale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved