14.03.2021 - 13:43

César, nuda sul palco in difesa dei precari dello spettacolo

Durante i Premi César, gli Oscar del cinema francese, l'attrice Corinne Masiero si è denudata, mostrando una scritta sul corpo, diretta al primo ministro francese.

Ats, a cura de laRegione
cesar-nuda-sul-palco-in-difesa-dei-precari-dello-spettacolo
'Jean, restituiscici l'arte' (Keystone)

Venerdì sera all'Olympia di Parigi, l'attrice Corinne Masiero si è spogliata in occasione della consegna del Premio César', gli Oscar del cinema francese. Masiero, arrivata sul palco non come premiata ma per consegnare il César per i migliori costumi, ha lasciato tutti a bocca aperta con un discorso durissimo in difesa dei precari dello spettacolo che non possono lavorare da un anno. Vestita con il costume del celebre film francese ‘Peau d'âne’ (Pelle d'asino), l'attrice ha concluso il suo discorso restando completamente nuda, svelando il suo corpo sul quale erano state tracciate pennellate di rosso. Sulla schiena, a lettere cubitali, c'era scritto: "Jean, ridacci l'arte", messaggio diretto al primo ministro, Jean Castex.

L'attrice ha poi dichiarato: "Un costume è importante, si ha l'aria da scemi quando non lo si ha", concludendo il suo intervento con l'annuncio della lista delle nomination. Applausi in sala per la performance dell'attrice, incomprensione e smarrimento sul web: "Se i cinema sono chiusi nella maggior parte dei Paesi del mondo – scrive un telespettatore su Twitter – è perché il Covid-19 uccide. Invece, fortunatamente per Corinne Masiero il ridicolo non uccide". Un altro rincara: "La cultura sfigurata, la donna umiliata".


 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved