Losanna
1
Young Boys
6
fine
(0-2)
S.Gallo
Basilea
20:30
 
SC Kriens
0
Yverdon-sport Fc
2
fine
(0-1)
Xamax
FC Stade Ls Ouchy
20:30
 
Salernitana
1
Verona
2
2. tempo
(1-2)
Spezia
2
Juventus
3
2. tempo
(1-1)
Cagliari
Empoli
20:45
 
Milan
Venezia
20:45
 
JANVIER M. (FRA)
0
STRICKER D. (SUI)
1
2 set
(4-6 : 2-2)
premio-del-cinema-svizzero-al-femminile
"Le milieu de l’horizon" di Delphine Lehericey miglior film
ULTIME NOTIZIE Culture
Culture
2 ore

A Biasca, in Biblioteca, l’azione scenica di Nando Snozzi

Domenica 26 settembre alle 18 il primo schizzo di quello che sarà lo spettacolo del progetto ‘Ipotesi per l’ultima spiaggia, dove l’arte ha il dono dell’ubiquità’
Culture
3 ore

‘Tutt’orecchi’, il podcast di letteratura per ragazzi

Prodotto dall’Istituto Svizzero Media e Ragazzi, ogni primo del mese offre il meglio della letteratura per l’infanzia su tutte le maggiori piattaforme
Culture
3 ore

Fiabe al museo, un podcast da 12 racconti naturalistici

Tre per stagione, ogni puntata della durata massima di 7 minuti, per i giovanissimi ma anche per le famiglie
Spettacoli
7 ore

Addio a Willie Garson, lo Stanford di ‘Sex and the City’

La svolta a Hollywood nelle sitcom statunitensi, fino alla leggendaria serie. Secondo diversi media, il 57enne attore era da tempo gravemente malato
Video
Spettacoli
7 ore

Gli Stones live senza Watts: ‘Questo show è dedicato a Charlie’

Lunedì notte in un concerto a Foxborough, nel Massachusetts, per la prima volta senza il batterista scomparso lo scorso 24 agosto.
Gallery
Culture
7 ore

Un murale per celebrare Ascona e New Orleans, ‘Sister cities’

L’opera di 180 metri quadrati sulla facciata dell’autosilo comunale è stata commissionata alle valmaggesi Kler e SoFreeSo: sabato 25 settembre l’inaugurazione
La recensione
23 ore

Nel ‘Gatto’ sold out, Ascona applaude Tullio De Piscopo

Il Jazz Cat Club riparte col botto: tutti in piedi per il grande batterista in trio con Dado Moroni e Aldo Zunino, nel nome del jazz e di Pino Daniele
Spettacoli
24.03.2020 - 16:260

Premio del cinema svizzero al femminile

Donne risultate e vincitrici in otto delle undici categorie dei premi del cinema svizzero. Cerimonia rinviata causa coronavirus, ma serata speciale sulla Rsi

La cerimonia del Premio del cinema svizzero, che avrebbe dovuto svolgersi venerdì prossimo a Zurigo, sarebbe stata una straordinaria festa delle donne: in qualsiasi categoria siano state nominate registe e attrici, esse hanno vinto il premio; soprattutto nelle categorie principali, con il film "Le milieu de l’horizon" e il documentario "Immer und ewig".

Le donne sono risultate vincitrici in otto delle undici categorie, annuncia oggi l'Ufficio federale della cultura (UFC) in un comunicato. In particolare, la coproduzione svizzero-belga "Le milieu de l’horizon", di Delphine Lehericey, è stata premiata nella categoria Miglior film. Joanne Giger quale Migliore sceneggiatura per lo stesso film. A "Immer und ewig" di Fanny Bräuning, sono stati assegnati i premi come Miglior documentario e, per la colonna sonora firmata da Olivia Pedroli, come Migliore musica dal film.

"Average Happiness", di Maja Gehrig, è risultato Miglior film d’animazione, mentre a "Isola" di Aurelio Buchwalder e "Still Working di Julietta Korbel è andato a pari merito il riconoscimento come Miglior film di diploma.

Migliori interpreti maschile e femminile sono rispettivamente Sven Schelker, per il ruolo in "Bruno Manser - La voce della foresta pluviale", e Miriam Stein, per la parte di Odile in "Moskau Einfach!". Cecilia Steiner l'ha spuntata quale Migliore interpretazione da non protagonista, per il ruolo di Hannah in "Der Büezer".

Basil Da Cunha ha vinto per la Migliore fotografia, nel documentario "O Fim do Mundo", e Jann Anderegg per il Miglior montaggio, in "Baghdad in My Shadow". Il Premio speciale dell’Accademia va al capo tecnico delle luci Ernst Brunner per gli effetti luminosi nei film di fiction "Tambour Battant" e "Sekuritas"

A causa dell’epidemia di coronavirus i premi di quest’anno, compreso quello d’onore, saranno consegnati in occasione del Locarno Film Festival. Alla vigilia l’UFC renderà noto a chi spetta il Premio d’onore. La prossima edizione del Premio del cinema svizzero si svolgerà a Ginevra il venerdì 26 marzo del 2021.

In sostituzione della cerimonia di premiazione prevista per venerdì prossimo la Ssr presenterà "Una notte del cinema svizzero" nelle tre unità aziendali regionali. Su Rsi La1 saranno trasmessi, a partire dalle 21, 'Love Me Tender' di Klaudia Reynicke, 'Quando ero Cloclo' di Stefano Knuchel e 'Amateur Teens' di Niklaus Hilber.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved