29.08.2022 - 10:30
Aggiornamento: 14:41

Artemis, problemi nel caricamento dei propellenti

Interrotto per due volte il rifornimento dell’idrogeno liquido dello Space Launch System. Il conto alla rovescia, comunque, prosegue normalmente

Ats, a cura di Red.Web
artemis-problemi-nel-caricamento-dei-propellenti
Keystone
Aspettando le 14.33 (ora svizzera)

A causa di problemi tecnici è stato interrotto per due volte il caricamento dell’idrogeno liquido usato come propellente insieme all’ossigeno nel lanciatore americano Space Launch System (Sis), pronto sulla piattaforma 39B del Kennedy Space Center in Florida per il lancio previsto alle 14.33 (ora svizzera) della missione Artemis 1 della Nasa, il volo di prova senza equipaggio che aprirà la strada al ritorno dell’uomo sulla Luna dimostrando la capacità di volare in orbita attorno al nostro satellite e rientrare in sicurezza sulla Terra.

Quando mancavano più di quattro ore al lancio, durante le operazioni per il caricamento dei propellenti criogenici, i tecnici della Nasa hanno riscontrato una perdita di idrogeno che sembra essere localizzata nella stessa area dello stadio centrale del razzo che aveva dato problemi durante le prove generali dello scorso aprile. Dopo una prima interruzione del caricamento, i tecnici hanno provato a riprenderlo in modalità lenta, ma a quel punto è scattato un allarme per un valore di pressione troppo alto che ha indotto a un nuovo stop.

Al momento il conto alla rovescia non è stato interrotto e prosegue normalmente.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved