laRegione
quella-clessidra-che-attraversa-la-via-lattea
The Milky Way (Keystone)
Scienze
10.12.2020 - 16:470
Aggiornamento : 17:18

Quella clessidra che attraversa la Via Lattea

È una formazione di gas caldo le cui bolle si estendono fino a 50mila anni luce. L'energia per la sua formazione verrebbe da un vecchio buco nero gigante.

Una gigantesca clessidra di gas caldo, le cui bolle si estendono fino a 50mila anni luce, sta attraversando la Via Lattea. Descritta sulla rivista Nature, è stata immortalata nel corso della sua prima scansione completa del cielo dal telescopio a raggi X eRosita, a bordo della missione spaziale russo tedesca 'Spectrum-Roentgen-Gamma' (Sgr), lanciata nel luglio 2019.

Il telescopio eRosita ha effettuato una scansione profonda del cielo in meno di sei mesi. Gli autori dello studio descrivono "un'enorme struttura gassosa a forma di clessidra, i cui lobi si dipartono dal centro della Via Lattea, al di sopra e al di sotto del piano del disco galattico". Secondo gli esperti, "le sterminate bolle di eRosita sarebbero onde d'urto generate dall'attività energetica passata al centro della nostra galassia".

L'energia necessaria per alimentare la formazione di queste strutture potrebbe essere stata innescata in passato dal buco nero gigante, al centro della Via Lattea, un mostro con massa pari a circa quattro milioni di volte quella del Sole. La scoperta delle bolle di eRosita, concludono gli esperti, è un passo avanti importante verso la comprensione del ciclo cosmico della materia all'interno e attorno alla Via Lattea e in altre galassie.

© Regiopress, All rights reserved