Culture

Premio Doron 2024 al Museo Hermann Hesse Montagnola

Ricompensato il ‘lavoro pluriennale di diffusione della conoscenza’ di vita e opere dello scrittore. Premiato anche ‘L'avant-scène opéra’ di Yves Senn

Montagnola, Museo Hermann Hesse
(Ti-Press)
2 aprile 2024
|

Il Museo Hermann Hesse di Montagnola si è aggiudicato un Premio Doron, dotato di 100mila franchi, una ricompensa per “il suo lavoro pluriennale di diffusione della conoscenza della vita e dell'opera dello scrittore tedesco a un ampio pubblico e di promozione della varietà culturale nella regione”, fa sapere la fondazione. Nato a Calw, in Germania, nel 1877, Hesse trovò rifugio nella Casa Camuzzi di Montagnola nel 1919; nel 1931, la Casa Rossa diventò la sua nuova dimora, dove lo scrittore tedesco naturalizzato svizzero morì nel 1962. Il Museo che porta il suo nome è “uno dei principali punti di riferimento mondiali per chi ama Hesse e la letteratura in generale”, prosegue la nota della Fondazione Doron. L'istituzione ticinese ha visto la luce nel 1997, in occasione del 120esimo anniversario della nascita dello scrittore.

Un Premio Doron è andato anche all'ensemble operistico neocastellano ‘L'avant-scène opéra’ fondato nel 1985 a Neuchâtel dal cantante lirico e direttore d'orchestra Yves Senn. La Fondazione Svizzera per il Premio Doron, che da 39 anni omaggia i contributi più significativi offerti in ambito culturale, elogia “il prezioso contributo culturale” de ‘L'avant-scène opéra’, orientato anche “alla responsabilità sociale e all'inclusione”.

La premiazione, per entrambi i prescelti, si terrà il 9 aprile a Zugo.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE