12.09.2022 - 12:50
Aggiornamento: 15:09

Festival film diritti umani Ginevra: Giussani lascia

Dopo 5 anni di presidenza, il ticinese passa il testimone a Yves Daccord. Fra i cinque membri freschi di nomina, Nadia Dresti e la cineasta Ursula Meier

festival-film-diritti-umani-ginevra-giussani-lascia
Ti-Press
Bruno Giussani

Dopo cinque anni alla presidenza del Festival Internazionale del Film sui diritti umani (Fifdh) di Ginevra, il ticinese Bruno Giussani ha passato il testimone il primo settembre all’ex-direttore generale del Comitato internazionale della Croce Rossa, Yves Daccord. Giussani lascia al suo successore un festival con un’ottima reputazione e una struttura solida, e un Consiglio di fondazione rinnovato e allargato. Fra i cinque membri freschi di nomina figurano Nadia Dresti, peraltro membro del Consiglio di amministrazione e del Consiglio direttivo del Festival Internazionale del Film di Locarno, e la cineasta svizzera Ursula Meier.

Giussani ha pilotato il Fifdh dal 2017, traversando anche due edizioni ‘digitalizzate’ a causa della pandemia. Nel marzo scorso il festival è tornato a svolgersi in presenza. La prossima edizione si svolgerà dal 10 al 19 marzo 2023.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved