il-locarno-kids-award-la-mobiliare-a-gitanjali-rao
Gitanjali Rao
ULTIME NOTIZIE Culture
Teatro
4 min

Emanuele Santoro in ‘La stupidità - Orazione semiseria’

Venerdì 26 agosto alle 21 al Parco Ciani, ispirato a Ispirandosi a ‘Le leggi fondamentali della stupidità umana’ di Carlo M. Cipolla
Musica
22 min

Mardegan e Borghetto per il SobrioFestival

Violino e pianoforte, domenica 21 agosto alle 11 nella Sala di Casa Mahler
L'intervista
32 min

Julia Murat: ‘Per Bolsonaro saremo un vanto o l’immoralità noir’

La regista di ‘Regra 34’, Pardo d’oro al Miglior film, felice con moderazione: ‘Temiamo che il presidente o i suoi approfittino di questo premio’
L'intervista
32 min

Gigi la legge che non multa a Locarno e si prende un premio

Un ritorno, quello di Alessandro Comodin, quest’anno Premio speciale della Giuria, già premiato nel 2011 a Locarno per ‘L’estate di Giacomo’.
Spettacoli
36 min

Cinquant’anni dopo, l’Academy chiede scusa a ‘Piccola piuma’

Sacheen Littlefeather ritirò l’Oscar al posto di Marlon Brando. Fece un discorso in difesa dei Nativi americani e fu fischiata
La recensione
43 min

Lucerne Festival, ‘in quell’aura sanza tempo tinta’

Luzerner Saal al completo per le ‘prime’ assolute (e assai lunghe) di Liza Lim e Tyshawn Sorey
Scienze
1 ora

Una start-up biotech per far rinascere la tigre della Tasmania

Colossal Bioscience intende ricreare geneticamente il tilacino, estinto dal 1930, per riequilibrare l’ecosistema australiano
L'intervista
2 ore

Locarno75 e il futuro, also sprach Rapahël Brunschwig

La governance futura non è di competenza del managing director’, che sul nuovo presidente rimanda al Cda. E sui numeri del 75esimo...
Locarno Film Festival
31.05.2022 - 19:56

Il Locarno Kids Award la Mobiliare a Gitanjali Rao

Lunedì 8 agosto, la regista indiana sarà accompagnata dalla proiezione del suo corto ‘Printed Rainbow’ (2006).

È il premio dedicato alle figure che hanno saputo portare il cinema al pubblico più giovane. Il secondo Locarno Kids Award la Mobiliare sarà assegnato a Gitanjali Rao, regista e animatrice, che con le sue opere sta segnando una nuova strada per il racconto animato, fondendo il gesto artistico del disegno a mano e le nuove tecnologie.

Gitanjali Rao ha inaugurato il 74esimo Locarno Film Festival con il cortometraggio ‘Tomorrow My Love’ (2021) e il suo ultimo lungometraggio, ‘Bombay Rose’, favola sul valore della libertà presentata alla Settimana Internazionale della Critica della Mostra di Venezia nel 2019, primo film animato indiano a essere distribuito su Netflix.

La cerimonia di consegna del riconoscimento si terrà in Piazza Grande lunedì 8 agosto, accompagnata dalla proiezione di ‘Printed Rainbow’, corto di Gitanjali Rao datato 2006, vincitore di tre premi alla Semaine de la Critique di Cannes dello stesso anno, poi nella rosa dei candidati agli Oscar 2008. Giona A. Nazzaro, direttore artistico del Locarno Film Festival: "Gitanjali Rao è senz’altro una delle voci più inconfondibili e originali a essere emerse dal continente indiano negli ultimi anni. Offrirle il Locarno Kids Awards la Mobiliare significa premiare il talento di un’artista innovativa e originale, il cui lavoro nell’arco di pochi anni ha saputo imporsi all’attenzione del pubblico del mondo intero e celebrare il meglio della creatività contemporanea".

L’appuntamento con il pubblico più giovane partirà con il Prefestival del 2 agosto con la serata dedicata alle famiglie, presentata da la Mobiliare e con ingresso gratuito. In Piazza Grande, la prima internazionale di ‘Interdit aux chiens et aux Italiens’ (No Dogs or Italians Allowed) di Alain Ughetto, animazione in stop motion prodotta da Francia, Italia, Svizzera, Belgio e Portogallo. Il film narra la storia vera di Cesira e Luigi, coppia di emigranti italiani che negli anni Venti fuggirono la miseria delle vallate alpine italiane per fondare una famiglia in Francia, una storia che lancia un ponte con il passato migratorio tipico del Canton Ticino. Le proiezioni dedicate al pubblico giovane continueranno durante tutto il Festival e termineranno domenica 14 agosto con il consueto film per le famiglie in Piazza
Grande in collaborazione con Cinemagia (ggl).

Laboratori

A completare il programma di Locarno Kids, anche quest’anno il Locarno Film Festival proporrà una serie di laboratori organizzati con le più importanti realtà territoriali legate all’educazione e alla mediazione culturale, tra cui il Dipartimento formazione e apprendimento (Dfa) della Supsi, Castellinaria - Festival del cinema giovane, LacEdu, Cinemagia (ggl), Rsi, il LernFilm Festival e la Lanterna magica.
Novità di questa edizione, la ‘prima’ ticinese dell’Atelier du Futur, progetto nato dall’impegno sociale di la Mobiliare che si terrà in villa San Quirico a Minusio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gitanjali rao kids award locarno locarno film festival
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved