Yverdon-sport Fc
0
FC Stade Ls Ouchy
0
1. tempo
(0-0)
Aarau
Xamax
20:15
 
Ginevra
Zurigo
19:45
 
Davos
Berna
19:45
 
Langnau
0
Lugano
1
1. tempo
(0-1)
Friborgo
1
Bienne
0
1. tempo
(1-0)
Zugo
2
Ajoie
0
1. tempo
(2-0)
Visp
Turgovia
19:45
 
Kloten
La Chaux de Fonds
19:45
 
Olten
1
Zugo Academy
0
1. tempo
(1-0)
Ticino Rockets
Langenthal
20:00
 
Sierre
GCK Lions
20:00
 
informazione-rete-uno-alla-deriva-no-sempre-al-centro
Keystone
Botta e risposta
ULTIME NOTIZIE Culture
Culture
53 min

‘Maus’ al bando in Tennessee: il provveditorato si difende

Dopo la decisione di rimuovere la graphic novel sull’Olocausto dai piani di studio: ‘È un libro per adulti, inadatto a ragazzi di terza media’
Culture
1 ora

Marco Poloni alla guida del CISA

Domenico Lucchini si congeda dal Conservatorio internazionale di scienze audiovisive alla fine dell’anno accademico in corso.
Culture
3 ore

Cinema Teatro Chiasso, annullata la ‘Soirée Russe’

Casi di positività al Covid fra gli artisti impegnati fanno saltare lo spettacolo previsto per domani, sabato 29 gennaio alle 20.30
Spettacoli
11 ore

‘La mia vita raccontata male’, Claudio Bisio a Chiasso

Sabato 5 febbraio alle 20.30 e domenica 6 febbraio alle 17, al Cinema Teatro, attingendo dal patrimonio letterario di Francesco Piccolo
Culture
11 ore

Online i pesci fossili del Museo di Storia naturale di Neuchâtel

Sulla piattaforma di Wikimedia Commons estratti di una collezione che prese il via negli anni Trenta del 1800 grazie al naturalista svizzero Louis Agassiz
Cinema
11 ore

Campion, Spielberg, Branagh tra i candidati al premio regia DGA

La Directors Guild of America ha scelto i candidati al suo premio per il miglior regista, indicatore per gli Oscar
Culture
11 ore

‘La luna nel baule’, Dell’Agnola da qui a Friburgo

Il romanzo trilingue di Daniele Dell’Agnola atteso da una rilettura scenica ad opera della compagnia ‘Il teatro degli incamminati’ di Milano
Rsi
14 ore

Confederation Music fa bene alla vista (le Sessions)

Live, in alta qualità audio e video, tra la tv e il Tubo. Da oggi fino al 25 febbraio. Spiega tutto Marco Kohler
30.11.2021 - 19:270

‘Informazione Rete Uno alla deriva’; ‘No, sempre al centro’

La Rsi risponde all’Associazione per la difesa del servizio pubblico che ieri aveva parlato di ‘chiaro indebolimento del palinsesto informativo’

a cura de laRegione

No, la Rsi non è “alla deriva”, come sostenuto dall’Associazione per la difesa del servizio pubblico (Asp) nel comunicato diffuso nella giornata di ieri, profondamente preoccupata e critica sul nuovo palinsesto informativo di Rete Uno. La Rsi, per sua stessa voce, in un comunicato odierno, rivendica una “informazione sempre al centro”.

Andando per ordine. A tre settimane dal cambiamento annunciato e messo in atto, l’Asp parlava ieri di “chiaro indebolimento dell’offerta informativa proposta dalla Rsi, soprattutto nei momenti cruciali della giornata”, con lo spostamento del radiogiornale dalle 8 alle 9, cancellazione delle cronache regionali delle 18 e del radiogiornale delle 18.30, visti come perdita di riferimento di un’offerta “molto apprezzata delle principali notizie sia regionali, che di respiro nazionale e internazionale”. Offerta “non più commisurata ai bisogni di chi faceva capo al valore informativo del servizio pubblico come referente privilegiato e autorevole”. L’Aps, in particolare, vede fasce informative del mattino trasformate in “contenitori diluiti, di fatto non accessibili e utili per chi ha poco tempo per raccogliere le informazioni”. Da cui l’invito a tornare a fornire “quel servizio informativo di qualità che è nella tradizione della Rsi ma che è anche dovuto e definito con chiarezza dalla Concessione data dal Consiglio federale alla Ssr”.

La replica della Rsi, giunta questa sera, parte dalla necessità di “importanti adattamenti dell’offerta e dei programmi” dovuta al pubblico in diminuzione della rete ammiraglia. “La presenza dell’informazione su Rete Uno ha cambiato forma – scrive l’azienda – ma mantenendo la sua qualità e quantità”, offrendo “una media di 235 minuti quotidiani” comprendendo “cinque edizioni del radiogiornale, i notiziari, Modem, Seidisera e GrigioniSera”. Nel palinsesto precedente, “al pubblico venivano offerti 235 minuti d’informazione, ossia un’offerta identica a quella attuale”.

Con lo scopo di “offrire un nuovo prodotto di qualità ma con un approccio più attuale”, con “le tradizionali frontiere tra cronaca internazionale, nazionale e regionale” che “devono essere abbattute”, la Rsi risponde con “un Modem di 40 minuti anziché 30, Le voci del Grigioni italiano di venerdì sera, i dibattiti di Democrazia diretta ospitati all’occorrenza da Millevoci e Seidisera con Seidisera Magazine nel fine settimana”, a dimostrazione che “la presenza dell’informazione su Rete Uno, di fatto, è stata addirittura rafforzata”. Per la Rsi, infine, il palinsesto risponde perfettamente ai dettami della Concessione che la Confederazione ha attribuito alla Ssr”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved