one-leaf-one-world-di-domenico-lucchini-al-lux-di-massagno
Cinema
25.10.2021 - 16:48
Aggiornamento : 17:50

‘One Leaf One World’ di Domenico Lucchini al Lux di Massagno

Il documentario creativo sulle artiste Francine Mury e Jiang Zuqing, legate dalla carta di gelso e di bambù, il 26 ottobre nella rinnovata sala

Accolto da un successo di pubblico e critica a Milano, in concorso al festival ‘Visioni dal mondo’, ‘One Leaf One World’, il documentario creativo di Domenico Lucchini (una produzione Inmagine di Alberto Meroni e del Conservatorio internazionale di scienze audiovisive Cisa) – approda il prossimo 26 ottobre alle 20.30 al Lux di Massagno. L’opera ha come tema principale il viaggio in Cina di due artiste, la svizzera Francine Mury e la cinese Jiang Zuqing, alla scoperta dei luoghi della fabbricazione della carta di gelso e di bambù, inventata in Cina duemila anni fa, oggi bene dell’umanità. La carta è il pretesto che consente a Lucchini di ritrarre un incontro tra culture ed esperienze diverse dalle molte affinità elettive, rilevabili dalle incursioni nel lavoro a quattro mani delle pittrici negli atelier di Pechino, Meride e Milano.

Dopo la programmazione al Lux, ‘One Leaf One World’ si sposterà in novembre al Palacinema di Locarno, indirettamente correlato alla mostra ‘Sur papier’ che s’inaugurerà il 27 novembre al Musec di Lugano e che vedrà protagoniste proprio le due artiste evocate nel film.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
domenico lucchini francine mury jiang zuqing lux massagno
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved