Cinema
19.07.2021 - 19:12

'One Leaf One Life' di Domenico Lucchini a 'Visioni dal Mondo'

In autunno nelle sale ticinesi, prodotto da Inmagine e dal Cisa, è stato selezionato dal festival milanese che vede Maurizio Nichetti quale direttore artistico.

one-leaf-one-life-di-domenico-lucchini-a-visioni-dal-mondo
Domenico Lucchini (Ti-Press)

Prodotto da Inmagine di Alberto Meroni e coprodotto dal Conservatorio internazionale di scienze audiovisive di Locarno, ‘One Leaf One Life’, documentario creativo di Domenico Lucchini, è stato selezionato al Festival Visioni dal Mondo di Milano e in autunno sarà proiettato nelle sale ticinesi in concomitanza con l’inaugurazione al Museo delle Culture (Musec) di Lugano della mostra ‘Sur papier’, soggetto del film. ‘One Leaf One Life’ (Una foglia, una vita), è la seconda regia cinematografica di Domenico Lucchini. Proiettata in anteprima al cinema Apollo di Neuchâtel alla fine di maggio, dove è stata accolta con successo da critica e pubblico, il film di Lucchini è stato selezionato per il concorso lungometraggi del Festival Visioni dal Mondo, in programma a Milano il prossimo settembre, rassegna fondata da Francesco Bizzarri con Maurizio Nichetti quale direttore artistico. Il Festival, giunto alla settima edizione, è uno degli appuntamenti più prestigiosi nell’ambito del cinema del reale che indaga e approfondisce le tematiche d’attualità. ‘Smascherare il presente per costruire un futuro migliore’ è il tema della settima edizione.

In ‘One Leaf One Life’, Lucchini racconta l’incontro fra due pittrici provenienti da geografie diverse: Francine Mury dalla Svizzera e Jiang Zhuqing dalla Cina. Insieme, le due donne intraprendono un lungo viaggio, filmato ‘alla giusta distanza", sulle tracce della fabbricazione della carta, oggi patrimonio dell’umanità, utilizzandola nell’ambito dell’arte contemporanea. Carte come supporto che diventa, per il regista, l'occasione per porre in dialogo due culture dalle quali partire per trasmettere conoscenza e creare opere d’arte. Il foglio (in inglese nella doppia valenza semantica di foglia come elemento ispiratore della natura) si fa luogo, crogiolo di esperienze di vita, concordanze e affinità elettive.

In ambiti low budget, alla lavorazione di ‘One Leaf One Life’ hanno infatti partecipato anche docenti ed ex studenti della scuola di cinema locarnese. Il film parteciperà ad altri festival internazionali e sarà divulgato in Cina nel corso del 2022.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved