05.10.2022 - 17:01
Aggiornamento: 17:20

Il capo dell’esercito svizzero al Lac per parlare di sicurezza

Thomas Süssli sarà in Ticino il 18 ottobre in occasione della conferenza organizzata dall’Armsi e risponderà alle domande del pubblico

il-capo-dell-esercito-svizzero-al-lac-per-parlare-di-sicurezza
Ti-Press
Pronto al dialogo

Una conferenza dedicata a temi d’attualità nel campo della sicurezza. È quanto organizza martedì 18 ottobre l’Associazione per la rivista militare svizzera di lingua italiana (Armsi). L’incontro si svolgerà al Lac di Lugano e vedrà arrivare in Ticino anche Thomas Süssli, capo dell’esercito elvetico. L’evento prenderà il via alle 18 e con un’introduzione del colonnello Smg (e presidente dell’Armsi) Marco Netzer e del direttore del Dipartimento istituzioni Norman Gobbi. La serata sarà poi divisa in due parti distinte.

Una tavola rotonda con i soldati sport

Nella prima il colonnello Smg Marco Mudry presenterà il centro di competenza sport nell’esercito, di cui è comandante, e parlerà della promozione dello sport di punta. Alla relazione seguirà una tavola rotonda a cui parteciperanno i soldati sport Ricky Petrucciani (vice campione europeo dei 400m), Linda Indergand (bronzo olimpico in mountain-bike a Tokyo 2021) e Michelle Heimberg (vice campionessa europea di tuffi).

"Il centro di competenza sport è l’interlocutore dei militari dell’Esercito svizzero per lo sport. È responsabile dell’istruzione per i monitori di sport militare e per gli esperti", spiega l’Armsi. "Attraverso l’organizzazione di diversi corsi contribuisce a incrementare le attività motorie e sportive in seno all’esercito. Fornisce un appoggio ai responsabili di sport delle piazze d’armi durante l’acquisto e la manutenzione del materiale sportivo e fitness".

Il capo dell’esercito risponderà alle domande del pubblico

Nella seconda parte il comandante di corpo Thomas Süssli, capo dell’esercito, terrà una relazione dal titolo "Impegno Sicurezza Svizzera" e risponderà in seguito alle domande del pubblico. La relazione sarà in tedesco con traduzione simultanea in italiano. Al termine della conferenza è previsto uno standing dinner.

Per motivi organizzativi è richiesta l’iscrizione entro l’8 ottobre. Ci si può annunciare a manifestazioni@rivistamilitare.ch o via telefono/sms allo 079 704 39 05.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved