22.07.2022 - 19:47

Telelavoro, mantenuto l’accordo fra Svizzera e Italia

I frontalieri che lavorano ancora da casa non verranno tassati nel loro Paese

a cura di Red.Web
telelavoro-mantenuto-l-accordo-fra-svizzera-e-italia
Depositphotos

Nessuna tassa da parte dell’Italia per i frontalieri che si trovano ancora in telelavoro. Svizzera e Italia hanno infatti firmato oggi un accordo per mantenere ciò che era stato deciso a giugno 2020 in occasione della pandemia da Covid-19.

Le autorità di entrambi i Paesi avevano stabilito, in via provvisoria che "i giorni di lavoro svolti nello Stato di residenza, a domicilio e per conto di un datore di lavoro situato nell’altro Stato contraente – a seguito delle misure adottate per combattere la diffusione del Covid-19 – sono considerati giorni di lavoro nello Stato in cui la persona avrebbe lavorato e ricevuto in corrispettivo il salario".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved