polizia-unica-dafond-in-commissione-demolendo-non-si-migliora
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
12 min

A Pedrinate torna la Festa della costina

In programma per tre serate specialità culinarie e alla griglia e musica nella cornice dei vigneti
Mendrisiotto
23 min

La Coop di Arzo si rifà il trucco

Ristrutturazione in vista per il negozio del quartiere di Mendrisio. Il cantiere è previsto fra l’inverno prossimo e la primavera 2023
Luganese
54 min

Un sabato al Mercato artigianale a Canobbio

La manifestazione metterà in luce anche i prodotti locali. Appuntamento in piazza per il 27 agosto
Locarnese
57 min

Cugnasco Gerra e Lavertezzo, lavori stradali

Interventi notturni su più punti della cantonale nel comprensorio
Bellinzonese
1 ora

Sbanda con l’auto, che si rovescia: una donna rischia la vita

L’incidente si è verificato attorno alle 13 sulla strada cantonale a Lodrino. Sul posto anche un elicottero della Rega
Locarnese
1 ora

Da Locarno a Berlino puntando tutto sulle proprie gambe

L’impresa di tre giovani locarnesi che in 35 giorni sono giunti a piedi nella capitale tedesca. Un viaggio anche introspettivo e di crescita personale
Luganese
2 ore

A casa di amici approfittò di una ragazza semi-incosciente

Tre anni e mezzo di cui sei mesi da espiare per un giovane giudicato colpevole di atti sessuali con persone inette a resistere o incapaci di discernimento
Luganese
3 ore

Depuratore di Bioggio, si potenziano gli impianti

Si parte con la progettazione esecutiva delle opere che prevedono di inserire anche la fase sui microinquinanti
Bellinzonese
3 ore

Caffè letterario open air a Bellinzona

Margherita Coldesina e Raissa Aviles si esibiranno mercoledì 17 agosto a partire dalle 20 sul palco dello Snack bar Camping Bellinzona
Luganese
3 ore

Dialogo tra due artiste a Paradiso

Antonietta Airoldi e Carolina Maria Nazar sono protagoniste di una esposizione tra opere tessute, pittura e incisioni
Locarnese
3 ore

Una spazzatrice ‘verde’ e silenziosa per la Città di Locarno

Da mercoledì 10 agosto a pulire strade, ambienti esterni e interni e il centro storico (ma non solo) una macchina ad azionamento completamente elettrico.
Luganese
3 ore

‘Quinta Svizzera’ da venerdì in riva al Ceresio

Lugano si prepara al 98esimo Congresso degli Svizzeri all’estero. Si discuterà di democrazia, voto elettronico e libera circolazione
Luganese
3 ore

Lugano, all’università parte un’altra formazione religiosa

La Facoltà di teologia propone un corso destinato a chi si occupa dell’insegnamento a scuola e non solo. Intervista a Don Emanuele Di Marco
Locarnese
4 ore

Ponte Brolla, ultimi tiri obbligatori

Sabato e mercoledì per i militi ritardatari vi sarà la possibilità di sparare al poligono
Locarnese
5 ore

Mosogno, vi sono ancora alcuni roghi nel perimetro bruciato

Sotto osservazione l’incendio boschivo ai piedi del Pizzo della Croce. Previsti ulteriori lanci d’acqua con l’elicottero per scongiurare rischi
Locarnese
5 ore

Pedemonte, niente luci sulle strade tra le due e le cinque

La richiesta al Municipio, quale misura di risparmio energetico, è contenuta in una mozione inoltrata da Paolo Monotti
Mendrisiotto
8 ore

Sebastiano Gaffuri: ‘Otto anni a Bellinzona possono bastare’

Il sindaco di Breggia non correrà alle prossime elezioni cantonali. Con Natalia Ferrara, il Plr del Mendrisiotto perde così due uscenti su tre
Ticino
10 ore

‘Pensione statali, compensazioni necessarie e urgenti’

Il Ps: il Gran Consiglio va coinvolto tempestivamente sulle misure contro il peggioramento delle rendite a causa della riduzione del tasso di conversione
laR
 
27.06.2022 - 19:12
Aggiornamento: 20:27

Polizia unica, Dafond in commissione: demolendo non si migliora

Il presidente dell’Associazione comuni (Act) in audizione alla ‘Giustizia e diritti’ ribadisce: ‘Prossimità, le polcomunali hanno un ruolo fondamentale’

«I compiti della polizia di prossimità, come difesa dell’ordine pubblico e del territorio, sono estremamente importanti e volevamo far capire al Gran Consiglio che le polizie comunali svolgono un compito di controllo fondamentale per la Polizia cantonale, creando una sinergia che fa bene a tutti». Il sindaco di Minusio e presidente dell’Associazione comuni ticinesi (Act) Felice Dafond esce ancora più convinto della «necessità di mantenere l’impianto attuale» dall’audizione sul progetto di Polizia unica nella commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’. Un’altra porta chiusa insomma, perché «non è demolendo tutto e costruendo una Polizia unica che si migliora. Altri Cantoni hanno scelto altre vie, ma hanno un’altra storia, altri territori, altre esigenze: non c’è un modello unico applicabile».

E soprattutto, rincara Dafond a ‘laRegione’, «oggi ho detto chiaramente che i Municipi hanno bisogno di poter controllare il territorio e le persone raccogliendo dati sensibili. E chiaramente non lo può fare un funzionario comunale, ma poliziotti di quartiere, appiedati, addetti alla sicurezza e quant’altro. Ci vuole – spiega ancora il presidente dell’Act – una polizia che tiene sotto controllo il territorio, e il cittadino vuole una polizia presente, un punto di riferimento cui guardare con fiducia appunto perché vicina, prossima, di supporto». Poi «è pacifico, su rapine e omicidi interviene la Polizia cantonale. Ma le comunali non si sottrarranno mai al loro ruolo di sostegno e di collaborazione, si tratta di trovare la migliore organizzazione che dia i migliori risultati per cercare di risolvere nel modo migliore tutti i problemi, senza distruggere quanto di buono ora c’è e funziona».

Galusero: ‘Ma ci sarebbe un impiego più razionale delle risorse’

Il delicato e controverso dossier è tornato sui tavoli della politica dopo l’avvio, in ’Giustizia e diritti’, dell’esame dell’iniziativa parlamentare depositata nel 2020 dal socialista Raoul Ghisletta che propone di istituire un solo corpo di polizia in Ticino. Dunque una ‘nuova’ polizia cantonale/ticinese: l’iniziativa è stata firmata da altri sedici deputati di più partiti. Relatore è Giorgio Galusero, presidente da qualche mese della commissione parlamentare, ex ufficiale della Polcantonale e da tempo sostenitore della Polizia unica. «I Comuni temono di perdere i compiti riguardanti la polizia di prossimità e quindi il controllo del territorio, ma – aggiunge Galusero – ci sono già diversi cantoni che hanno optato per un solo corpo di polizia, senza che ciò abbia pregiudicato la sicurezza di prossimità, la quale in quei cantoni continua a essere garantita. Resto convinto che con la polizia unica vi sarebbe in Ticino un impiego maggiormente razionale ed efficiente delle forze dell’ordine, anche sul fronte della prossimità. Una polizia unica, come aveva scritto il Consiglio di Stato rispondendo ai quesiti sollevati dai gruppi parlamentari sul Consuntivo 2021, permetterebbe di ridurre ridondanze e dunque una diminuzione di costi. Il governo osservava poi che se a questo modello si accompagnasse anche una ridefinizione e una conseguente suddivisione dei compiti tra agenti di polizia e assistenti, alla stregua di quanto si sta testando nella Regione VIII delle Tre Valli, i benefici potrebbero, dal profilo finanziario, essere verosimilmente ancora più marcati».

Sui compiti della polizia di prossimità – ricorda Dafond, sentito dalla ‘Giustizia e diritti’ insieme al vicepresidente dell’Associazione dei comuni Andrea Pellegrinelli, sindaco di Capriasca, indica la commissione in una nota – «qualche anno fa come Act con la collaborazione dell’Associazione delle polizie comunali, abbiamo stilato un documento che spiegasse davvero questo concetto». Il documento ora è sui tavoli del Consiglio di Stato, e dal gruppo di lavoro chiamato a far luce sul tema «una volta chiariti quali sono i compiti delle comunali e quali della cantonale, occorrerà riflettere su quelli che sono i compiti misti». Intanto Galusero tira dritto: «Sull’iniziativa di Ghisletta elaborerò una bozza di rapporto, nell’attesa di conoscere i contenuti di quello del gruppo di lavoro».

Filippini (Di): ‘Indicheremo quali sono i compiti’

Il gruppo di lavoro ‘Polizia ticinese’ è stato costituito dal Consiglio di Stato nel dicembre 2016 ed è coordinato da Luca Filippini, segretario generale del Dipartimento istituzioni. Nel consesso sono rappresentati Cantone e Comuni. Quello della polizia unica, tiene a precisare Filippini, da noi contattato, «non è al momento un tema sotto la lente del gruppo di lavoro. Il nostro focus è infatti sulla ripartizione dei compiti legati alla sicurezza tra i due livelli istituzionali, cioè Cantone e Comuni. Indicheremo quindi quali, secondo noi, sono i compiti che dovrebbe svolgere il Cantone, quali sono i compiti che dovrebbero svolgere i Comuni e quali sono i compiti da ritenere misti, che possono essere assolti da Cantone e Comuni insieme. Il nostro obiettivo – sottolinea Filippini – è di ottimizzare la ripartizione dei compiti tra i due livelli istituzionali, a beneficio del cittadino e della sua sicurezza. Nelle nostre riflessioni abbiamo considerato ovviamente anche la questione della prossimità alla luce dello studio realizzato nel 2019 da Wladimiro Castelli della polizia della Città di Lugano per conto dell’Associazione delle polizie comunali ticinesi». Il gruppo di lavoro, prosegue il segretario generale e coordinatore del Dipartimento istituzioni, sta allestendo il rapporto: «Contiamo di terminarlo subito dopo l’estate, in modo da sottoporlo al Consiglio di Stato e all’Associazione dei comuni agli inizi di autunno. Il rapporto sarà poi messo in consultazione presso gli enti interessati».

Oltre che da Filippini, il gruppo di lavoro ‘Polizia ticinese’ è composto dal presidente dell’Associazione delle polizie comunali ticinesi Orio Galli, dal comandante della polizia della Città di Lugano Roberto Torrente, dai municipali e capidicastero sicurezza Samuel Maffi (Mendrisio) e Daniele Franzoni (Lamone), dal sindaco di Novazzano Sergio Bernasconi, dal comandante della Polizia cantonale Matteo Cocchi, dal capo della Gendarmeria Marco Zambetti, dal maggiore della Polcantonale Luca Bieri (segretario del gruppo) e dal responsabile della Sezione enti locali (Dipartimento istituzioni) Marzio Della Santa.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gran consiglio polizia comunale polizia unica
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved