l-udc-sostiene-il-decreto-morisoli
Ti-Press
Presto al voto
07.04.2022 - 18:45
Aggiornamento: 08.04.2022 - 19:12

L’Udc sostiene il decreto Morisoli

Il comitato cantonale democentrista appoggia all’unanimità la proposta in votazione il 15 maggio di pareggio di bilancio entro il 2025 agendo sulla spesa

Il comitato cantonale dell’Udc ha dato il proprio sostegno al decreto in votazione il 15 maggio sul raggiungimento del pareggio di bilancio entro il 31 dicembre 2025 agendo prioritariamente sulla spesa, decreto promosso dal capogruppo democentrista Sergio Morisoli e sottoposto a referendum dopo la riuscita della raccolta firme della sinistra e dei sindacati. Per l’Udc "il decreto non comporta tagli alla spesa, bensì un calo dell’aumento della spesa, per cui le condizioni odierne in materia di socialità e di impiego pubblico rimarrebbero invariate". Per Morisoli "la velocità della crescita del debito è impressionante", e il promotore dell’iniziativa è stato ritenuto "molto convincente nelle sue spiegazioni" dall’unanimità del comitato cantonale Udc.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
decreto morisoli udc
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved