visita-di-cortesia-dell-ambasciatrice-della-polonia
Cancelleria dello Stato
20.01.2022 - 16:16
Aggiornamento : 19:20

Visita di cortesia dell’Ambasciatrice della Polonia

Si è discusso di pandemia, legami culturali con il territorio ticinese ed economici con la Confederazione

“È stata l’occasione per discutere di temi d’attualità e analizzare le relazioni economiche a livello federale”, riferisce così il Consiglio di Stato della visita di cortesia dell’ambasciatrice della Polonia per la Svizzera Iwona Kozlowska a Palazzo delle Orsoline.

Durante il colloquio, il presidente del Consiglio di Stato Manuele Bertoli “ha condiviso alcune informazioni sulle particolarità che distinguono il Ticino nel contesto culturale, politico e socioeconomico svizzero, e ha ricordato il legame che in epoca contemporanea si è creato fra la Polonia e il nostro Cantone”. Infatti, viene ricordato che durante la Seconda guerra mondiale una parte significativa dei soldati polacchi internati in Svizzera si insediarono nel Locarnese, in particolare fra il comune di Losone e la Vallemaggia. Le tracce che questa presenza ha lasciato sul territorio sono ancora oggi visibili, come dimostra per esempio la ‘Strada dei polacchi’ in territorio di Losone.

L’incontro è stato dunque un’occasione “per discutere svariati temi di attualità in campo politico e sociale e per analizzare le relazioni economiche a livello federale, dati gli intensi scambi che legano i due Paesi e che fanno della Polonia la principale destinazione delle esportazioni svizzere in Europa centrale”. Si è parlato inoltre con particolare attenzione della pandemia da coronavirus, “che continua a mettere alla prova i sistemi sanitari di tutta l’Europa”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ambasciatrice polonia consiglio di stato iwona kozlowska manuele bertoli polonia
Cancelleria dello Stato
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved