sostegno-alla-cultura-rinnovati-gli-accordi-cantone-comuni
Keystone
17.01.2022 - 15:41

Sostegno alla cultura, rinnovati gli accordi Cantone-Comuni

Sono sei gli accordi sottoscritti per un totale annuo di 1’559’000 franchi che, grazie al Fondo Swisslos, il DECS eroga agli operatori culturali

Sono stati rinnovati gli accordi triennali di collaborazione per il sostegno alle attività culturali fra il Decs e i maggiori comuni del Cantone e alcuni operatori culturali attivi nei relativi comprensori. Ad Ascona, Bellinzona, Chiasso, Locarno e Lugano, che hanno rinnovato gli accordi con il Cantone per il triennio 2022-2024, si aggiunge anche Mendrisio: sono dunque sei gli accordi sottoscritti per un totale annuo di 1’559’000 franchi, nell’ambito del sostegno che, grazie al Fondo Swisslos, il DECS eroga agli operatori culturali attivi sul territorio del Cantone Ticino. Rispetto al triennio precedente è stato possibile aumentare i contributi per il settore delle arti visive.

Gli accordi sottoscritti, garantendo e consolidando l’offerta culturale promossa nelle varie regioni del Cantone, permettono agli enti promotori di pianificare la loro attività a medio termine.

È stato inoltre rinnovato l’accordo triennale per le stagioni 2021/22-2023/24 con i Circoli del cinema, che già operano in sinergia sul territorio, per un totale annuale di 58’500 franchi. Questa strategia rientra a pieno titolo tra gli obiettivi della Legge sul sostegno alla cultura del 2013, nell’intento di coordinare gli indirizzi e di concordare una strategia comune di enti e istituzioni che promuovono e sostengono attività culturali nel nostro cantone. Le associazioni e gli altri enti attivi in ambito culturale non compresi negli accordi potranno continuare a richiedere il sostegno del Cantone su base annuale, come da prassi consolidata.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cantone decs fondo swisslos operatori culturali
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved