le-assenze-per-la-pandemia-toccano-anche-i-treni-per-malpensa
Ti-Press
07.01.2022 - 12:33
Aggiornamento : 16:45

Le assenze per la pandemia toccano anche i treni per Malpensa

A causa delle defezioni nel personale, Trenord, in accordo con Tilo, rimodula l’offerta a partire da lunedì 10 gennaio. Coinvolta anche la tratta S50

Continuano, e si ampliano, i disagi e le rimodulazioni dell’offerta dei treni Tilo a causa delle assenze di capitreno e macchinisti dovute alla pandemia. Trenord ha elaborato un piano di rimodulazione dell’offerta ferroviaria in Lombardia, già annunciato nei giorni scorsi, e che andrà a toccare ora anche la linea S50 fra il Ticino e l’aeroporto di Malpensa. I nuovi provvedimenti saranno validi a partire da lunedì 10 gennaio 2022 e fino a nuovo avviso.

La linea Tilo S40 continuerà ad essere completamente soppressa in entrambe le direzioni. Il servizio Tilo S10 (Biasca-Bellinzona-Lugano-Chiasso-Como) sarà parzialmente soppresso tra Como San Giovanni e Chiasso durante le ore mattutine e serali.

Il treno Tilo S50 (Biasca-Bellinzona-Lugano-Varese-Malpensa) sarà infine parzialmente soppresso durante le ore mattutine e serali.

Informazioni aggiornate sul traffico ferroviario possono essere consultate alle pagine web di Ffs e Trenord. Modifiche alle misure indicate saranno valutate a seconda dell’evolversi della situazione e comunicate tempestivamente.

Restano inoltre in vigore le misure di protezione per i trasporti pubblici previste delle autorità svizzere e italiane in base al territorio nazionale di riferimento. Alla pagina web www.tilo.ch/coronavirus sono disponibili tutte le informazioni aggiornate relative alle regole di protezione da rispettare sui trasporti pubblici, sia in territorio svizzero sia italiano.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
pandemia s50 tilo trenord
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved