presidenza-di-aiti-a-fabio-regazzi-succede-oliviero-pesenti
Oliviero Pesenti, a sinistra e Fabio Regazzi
27.04.2021 - 17:00
Aggiornamento: 17:31

Presidenza di Aiti, a Fabio Regazzi succede Oliviero Pesenti

L’Assemblea ordinaria ha proceduto al rinnovo delle cariche in seno all’Associazione industrie ticinesi

Cambio alla testa dell’Aiti, l’Associazione industrie ticinesi. La 59ma assemblea generale ordinaria ha eletto Oliviero Pesenti alla presidenza per il quadriennio 2021-2025. Oliviero Pesenti, ingegnere meccanico e attuale Ceo della Erbas Sa di Mendrisio, azienda attiva nella produzione di componenti per il settore orologiero di alta gamma, succede così a Fabio Regazzi, imprenditore e presidente della Regazzi Holding Sa, nonché Consigliere nazionale e anche presidente dell’Unione svizzera arti e mestieri. Regazzi ha presieduto l’Aiti per due mandati consecutivi, come da statuto.

Oliviero Pesenti, membro di Comitato Aiti e Presidente dell’Associazione ticinese dell’industria orologiera (Atio), vanta una lunga esperienza professionale e associativa. Ha lavorato per diverse aziende industriali importanti a livello svizzero e internazionale, in particolare negli ambiti delle tecnologie di produzione, dell’automazione industriale e nella produzione e commercializzazione di macchine utensili.

In rappresentanza di Aiti negli scorsi anni Oliviero Pesenti ha pure fatto parte di alcune commissioni e gruppi di lavoro del Cantone, in particolare nell’ambito della formazione professionale. Pesenti ha pure rappresentato Aiti in seno al Comitato dell’Unione svizzera degli imprenditori a Zurigo, di cui Aiti fa parte da lungo tempo. Non da ultimo, è fra i fondatori della Fondazione Terzo Millennio, l’unità formativa di Aiti che si occupa del reinserimento delle persone disoccupate in ambito industriale e che è parte integrante del Campus formativo industriale per la formazione professionale, unitamente ad Ameti, l’Associazione delle imprese metalmeccaniche ticinesi e a Swissmem, l’Associazione nazionale mantello dell’industria metalmeccanica ed elettrica.
Oliviero Pesenti vanta pure esperienza politica a livello comunale essendo stato municipale e vicesindaco di Morbio Inferiore.

In occasione della 59ma assemblea, i soci di Aiti hanno pure nominato il nuovo Comitato dell’Associazione per il quadriennio 2021-2025: 

  • Walter Alpini, Alcar Ruote Sa
  • Roberto Ballina, Tensol Rail Sa
  • Nicoletta Casanova, FEMTOprint Sa
  • Juri Cugini, Agie Charmilles Sa
  • Beatrice Fasana, Sandro Vanini Sa
  • Umberto Giovine, Consitex Sa
  • Paolo Jelmini, Galvolux Sa
  • Daniele Lotti, Società Elettrica Sopracenerina Sa
  • Waldo Mossi, Helsinn Advanced Synthesis Sa
  • Oliviero Pesenti, Erbas Sa
  • Martino Piccioli, Plastifil Sa
  • Luigi Rancan, Mikron Sa Agno
  • Alberto Siccardi, Medacta International Sa
  • Luca Wullschleger, Geniomeccanica Sa
  • Gabriele Zanzi, Banca dello Stato del Cantone Ticino
Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
associazione industrie ticinesi fabio regazzi oliviero pesenti
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved