14.03.2021 - 19:29
Aggiornamento: 19:51

In Ticino ‘i tamponi di massa non sono disponibili’

Non è ancora garantita l’operatività per i test su larga scala. Riguardo alle scuole la strategia non cambia, si testerà solo in caso di sospetto focolaio

in-ticino-i-tamponi-di-massa-non-sono-disponibili
Keystone

Parte domani la strategia della Confederazione riguardante i test a tappeto in scuole e aziende. Strategia, però, che per il momento rimane ancora ferma alla carta. Lo conferma il presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi ai microfoni della Rsi: «Da domani c’è la base legale, ma l’operatività non può essere garantita per la mancanza dei kit». E aggiunge: «Credo che sia importante capire come la strategia della Confederazione sia orientata soprattutto per i test di massa verso il momento delle riaperture e non tanto come un desiderio momentaneo».

Per ciò che concerne le scuole, in Dipartimento educazione cultura e sport (Decs) non cambia strategia. I test su larga scala verranno effettuati unicamente nel caso vi sia il sospetto di un focolaio. 

Tutte le persone potranno comunque effettuare gratuitamente un test rapido a settimana nelle farmacie. Questo anche senza sintomi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved