da-sabato-mascherine-obbligatorie-nei-negozi
Il direttore del Dss Raffaele De Rosa e il medico cantonale Giorgio Merlani (Ti-Press/Archivio)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
54 min

Luci e Ombre, altri eventi e la copertura del ‘buco’ pandemico

L’Ente iniziative del Locarnese, in assemblea al Fevi, ha annunciato gli estremi della grande festa che torna dopo 2 anni, dal 7 al 9 luglio
Bellinzonese
1 ora

A Giubiasco sarà costruita una centrale a biogas

L’impianto promosso da Amb e Ses permetterà di smaltire i rifiuti verdi e organici urbani producendo allo stesso tempo pregiata energia
Bellinzonese
1 ora

Ritom, la funicolare riprende l’attività dopo la pausa invernale

Da sabato 21 maggio sarà di nuovo possibile raggiungere il comprensorio e i suoi innumerevoli laghetti alpini
Mendrisiotto
1 ora

Mendrisio: Ata in assemblea, con dibattito su PoLuMe e Tir

L’evento è previsto domani sera alla Filanda e avrà come ospiti Maurizio Agustoni (Ppd) e Ivo Durisch (Ps). Modera Daniela Carugati.
Luganese
1 ora

Record per la Comano Run con oltre 500 partecipanti

La manifestazione podistica si è tenuta ieri e ha visto il trionfo di Ivan Boggini per gli uomini e Sara Solari per le donne
Ticino
1 ora

Coronavirus, 173 casi e un decesso da venerdì

Rispetto a lunedì della settimana scorsa si registra un calo dei test positivi e delle ospedalizzazioni
Bellinzonese
1 ora

Spettacolo dei liceali di Bellinzona al Teatro Sociale

Venerdì 20 e sabato 21 maggio alle 20.30 andrà in scena ‘Rinoceronte’ del drammaturgo Eugène Ionesco
Locarnese
3 ore

Il traguardo della Pro Monti: l’assemblea numero 100

Giovedì sul Piazzale delle Scuole un appuntamento di portata storica per l’associazione di quartiere di Locarno
Grigioni
3 ore

San Vittore, trovati 5 kg di marijuana su un autobus

La polizia cantonale grigionese ha scoperto la sostanza stupefacente durante una verifica al centro controllo veicoli pesanti grazie a un cane antidroga
Luganese
3 ore

Accoltellamento a Lugano, arrestato un 32enne

L’uomo è stato fermato a Paradiso. Tra le ipotesi di reato quella di lesioni gravi tentate.
Mendrisiotto
8 ore

Parroco rimosso, tra ‘bicchieri di troppo’ e palpeggiamenti

Emergono nuovi dettagli sul fermo di sabato al sacerdote del Mendrisiotto. Quello della discoteca non l’unico caso sopra le righe
Locarnese
8 ore

Finisce in rissa la festa dei liceali al Bagno pubblico

Sabato sera amaro in via Respini a Locarno, a causa di poche teste calde che hanno scatenato la violenza. Un ragazzo ferito al volto
Luganese
14 ore

Lugano, piazza Riforma celebra i suoi campioni

Serata di festa sfrenata a Lugano in piazza Riforma. La Città ha concesso una serata di notte libera. Guarda le foto.
Luganese
14 ore

Accoltellamento in piazza Dante, autore in fuga

Le informazioni sono ancora frammentarie, ma un uomo avrebbe aggredito un giovane con un taglierino. Polizia e ambulanza sono sul posto.
Mendrisiotto
15 ore

Morbio Superiore: si rovescia col trattore, arriva la Rega

L’uomo non ha riportato ferite che ne mettono in pericolo la vita. Da stabilire la dinamica dell’incidente.
08.10.2020 - 10:34
Aggiornamento : 17:59

Da sabato mascherine obbligatorie nei negozi

Aumenti dei casi Covid-19 in Ticino, le decisioni del governo: discoteche e club chiusi fino alla fine di ottobre da domani sera

Il Consiglio di Stato chiude discoteche, sale da ballo e club. Giro di vite nella movida, a seguito dell'aumento dei contagi in quel contesto. Lo ha appena comunicato il presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi. Inoltre, verrà introdotto l'obbligo della mascherina nelle strutture commerciali anche per la clientela. Le misure entreranno in vigore da domani sera per quanto riguarda le discoteche, mentre da sabato per i negozi. Per quanto concerne l'obbligo d'indossare le mascherine nei negozi, conferma Gobbi, sono previste delle sanzioni «definite nell'ambito della Legge federale sull'epidemie», in caso di mancato rispetto della disposizione adottata dal governo. 

Si mangerà solo ai tavoli

In tutte le strutture della ristorazione è ammessa solo la consumazione al tavolo. I gerenti dovranno provvedere alla raccolta dei dati di almeno una persona per tavolo, per garantire il contact tracing. Le liste dovranno essere messe a disposizione 7 giorni su 7.

Gobbi: Il lockdown resta l'ultima ratio

Il personale dovrà indossare mascherine chirurgiche, e non più le visiere. Gobbi: «In parallelo alle odierne, il Cds ha già immaginate altre misure future: c’è un piano d’azione. L’obiettivo è stringere, non chiudere. Il lockdown resta l’ultima ratio, richiamiamo quindi alla responsabilità individuale». Aumenteranno anche i controlli.

De Rosa: 'Situazione seria e preoccupante'

Raffaele De Rosa: «Stiamo vivendo una situazione che è diventata seria e preoccupante. Abbiamo una crescita dei positivi a un livello elevato. Ci preoccupa anche l’accelerazione degli ultimi tre giorni. Ed è cresciuto anche il tasso di positività, che è oggi fra il 5 e il 7%, mentre a livello nazionale siamo attorno al 10%. Deve far riflettere anche l’aumento dei casi ‘sconosciuti’, quelli dove l’origine della malattia non si riesce a decifrare: indica quanto la diffusione sia aumentata. Aumentano anche i contagi tra le persone sopra i 60 e i 70 anni, categorie particolarmente a rischio di complicazioni in caso di contagio».

Merlani: 'Per più della metà dei casi non conosciamo l'origine'

Intervenuto anche il medico cantonale Giorgio Merlani: «Siamo di fronte a un raddoppio dei positivi ogni tre giorni, un aumento inaspettato. Non si tratta di un focolaio, ma di casi diffusi, presenti su tutto il territorio cantonale e per buona parte di questi non siamo in grado di definire l’origine del contagio. Per più della metà dei casi non siamo in grado di dire l’origine del contagio. Bisogna evitare di passare a una diffusione comunitaria, senza controllo».

I motivi? Brutto tempo a fine settembre e vacanze autunnali in Svizzera interna

Ma quali le ragioni di questo repentino aumento di casi? Per Merlani, sarebbero fondamentalmente due: «Innanzitutto il clima. Negli ultimi giorni di settembre c’è stato un tempo brutto e freddo. Inoltre, ci sono state le vacanze autunnali in vari cantoni svizzeri, che hanno portato a una mobilità interna». 

________

In sei giorni 117 casi, 79 dei quali negli ultimi due giorni. La pandemia del Covid-19 torna ad allarmare in Ticino, seppur ancora lontano dai numeri a livello nazionale, dove ieri è stata superata la soglia dei 1'000 contagi giornalieri. In tal modo in Svizzera è stata superata la soglia dei 60 casi per 100'000 abitanti, fissata dall'Ufficio federale di sanità pubblica per definire i Paesi o le zone a rischio. Soglia alla quale si sta avvicinando anche il Ticino, dato che dopo i dati diffusi oggi l'indice è arrivato a 48 casi per 100'000 persone su 14 giorni: mai così tanti dal 5 maggio.

Un trend preoccupante viste anche alcune quarantene 'di massa' disposte in questi giorni, fra le quali: ai frequentatori del discobar La Clava di Bellinzona, alla prima squadra dell'As Monteceneri, a una classe del Csia di Lugano e ai frequenatori del Seven Club di Lugano.

Fra le misure attese, il governo potrebbe introdurre l'obbligo dell'utilizzo della mascherina negli spazi pubblici al chiuso. Misura adottata per altro negli ultimi giorni anche dai Cantoni Berna e Zugo.

Leggi anche:

Covid: 40 nuovi contagi in Ticino, 2 i ricoveri in più

Quarantena per cento frequentatori del discobar La Clava

Monteceneri, la quarantena diventa effettiva

Due allievi della Csia positivi al Covid, classe in quarantena

Coronavirus, in Ticino oltre 150 persone in quarantena

A Berna, mascherina obbligatoria in tutti gli spazi chiusi

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved