laRegione
piu-di-30mila-firme-contro-l-eutanasia-degli-animali-sani
Il momento della consegna
Ticino
22.09.2020 - 20:400

Più di 30mila firme contro l'eutanasia degli animali sani

La maggior parte sono state raccolte sulla piattaforma internet change.org. La petizione è stata consegnata al presidente del Gran Consiglio

Consegnate oggi a Lugano oltre trentamila firme a sostegno della petizione “Vietare l’eutanasia di animali da compagnia sani”. In meno di due mesi la petizione (nata a seguito della triste vicenda del cane Sturn) è stata firmata online da oltre 29'000 persone, sulla piattaforma change.org 

"Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria per il coronavirus, sono state inoltre raccolte ben 1’133 firme su carta, grazie a numerose persone molto motivate", si legge in un comunicato stampa dei promotori. Le 30'400 firme in totale sono state consegnate oggi direttamente nelle mani del Presidente del Gran Consiglio, Daniele Caverzasio, che lo scorso 5 settembre aveva partecipato a titolo personale alla passeggiata “Per Sturn” al Parco Ciani. I promotori della petizione attendono ora con fiducia la risposta del Parlamento ticinese alle migliaia di concittadine e concittadini che si sono mobilitati per far giungere il loro sostegno alla richiesta di vietare l’eutanasia di animali da compagnia sani. L’auspicio è che il Gran Consiglio ticinese accolga l’iniziativa cantonale di Sabrina Aldi e Tamara Merlo, cui la petizione dà il suo sostegno, e che la richiesta di modifica della Legge federale sulla protezione degli animali prosegua in direzione di Berna e delle Camere federali.

© Regiopress, All rights reserved