ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
15 min

Fiscalità e telelavoro dei frontalieri, ‘attiviamoci subito’

Un’interrogazione di Maderni (Plr) e Gendotti (Centro/Ppd) chiede di muoversi come fatto dalla Confederazione con la Francia
Locarnese
32 min

Restauro del giardino del Papio, lavori a buon punto

Prevista una presentazione pubblica del progetto che ridarà splendore a uno dei rari esempi di ‘arredamento verde’ di stile borromaico
Locarnese
40 min

Karate, riconoscimento europeo per il 7° Dan Mario Campise

Già organizzatore del Campionato del mondo a Locarno e di due Wuko Day, ha avvicinato in modo decisivo la disciplina ai disabili
Locarnese
41 min

Apprendisti vodesi in visita all’Ida Foce Ticino a Gordola

Una sessantina fra apprendisti operatori di edifici e infrastrutture e addetti alle pulizie in viaggio di studio
Bellinzonese
56 min

Da oggi a Bellinzona i castelli si spengono alle 22

Il Municipio ha deciso di introdurre da subito misure per risparmiare energia: illuminazione pubblica più fioca e massimo 20 °C negli uffici comunali
Locarnese
57 min

Vita e arte di Pierre Casè, genesi di una biografia

Intervista allo scrittore Martino Giovanettina, che ha pubblicato un libro sul pittore e curatore di mostre locarnese
Luganese
1 ora

Lugano, disagi al traffico per l’arrivo dell’Fc Basilea

Domenica pomeriggio e la sera, per la partita di Cornaredo, sono annunciate chiusure e deviazioni stradali dalla stazione allo stadio
Bellinzonese
1 ora

Biasca, conferenza sull’abolizione della pena di morte in Ticino

Appuntamento per martedì 25 ottobre alle 19 al Museo militare Forte Mondascia. Il relatore sarà il giudice Werner Walser
Locarnese
2 ore

Progettazione Museo di storia naturale, la seconda fase

Una procedura complessa, ricorda il Cantone: ‘Il Santa Caterina a Locarno è un comparto pregiato dal profilo storico-culturale’
13.05.2020 - 21:38
Aggiornamento: 23:36

Eoc, nel 2019 ricavi per 740 milioni

Una valutazione dell'impatto dell'emergenza sanitaria Covid-19 sui conti dell'Ente ospedaliero cantonale 'possibile solo nel secondo semestre di quest'anno'

eoc-nel-2019-ricavi-per-740-milioni

Un totale di ricavi d’esercizio di 740,1 milioni di franchi e un utile di 4,6 milioni. Sono i numeri salienti dei conti 2019 dell'Ente ospedaliero cantonale. "Il risultato operativo prima degli ammortamenti e interessi (Ebitda), indicatore della capacità di autofinanziamento di un’azienda, ammonta a 26 milioni di franchi (+ 20% rispetto al 2018) e corrisponde al 3,5 per cento dei ricavi d’esercizio - annota l'Eoc -. Questo miglioramento, reso possibile anche grazie a una maggiore efficienza dei processi, non potrà essere mantenuto nel 2020, segnato dall’emergenza sanitaria Covid-19". La quale ha costretto l’Ente "a rinviare numerosi interventi elettivi, assumendosi nel contempo importanti costi supplementari legati al personale, al materiale e alla logistica". Una valutazione precisa dell’incidenza di questa emergenza sanitaria sui conti dell’Eoc, scrive quest'ultimo, "sarà possibile solo nel corso del secondo semestre del 2020".

I traguardi raggiunti

Tornando all'esercizio 2019, l'Ente ospedaliero cantonale "ha confermato il suo ruolo economico importante per il Ticino": dei 740,1 milioni di ricavi, 690,7 sono stati generati in Ticino. Complessivamente, l'Eoc "ha riversato nel Cantone 550,2 milioni di franchi, di cui 522,2 al personale impiegato residente, sotto forma di salari, e ai fornitori locali". Tra i risultati conseguiti nel 2019, l'Ente segnala l’accordo raggiunto in agosto, con la mediazione del Consiglio di Stato, per la costituzione del nuovo Istituto Cardiocentro Ticino, nel "pieno rispetto" degli statuti dell’omonima Fondazione: "In questo modo la popolazione del Ticino potrà continuare a beneficiare di cure di alta qualità in ambito cardiologico". È stata poi trovata una soluzione anche per l’Istituto cantonale di patologia, che sarà trasferito all’Eoc nel corso di quest'anno. Fra le altre tappe importanti per l’Ospedale multisito di servizio pubblico figurano l’apertura a Locarno del nuovo reparto acuto di minore intensità e di quello di geriatria acuta, in gennaio, mentre in aprile a Bellinzona è stato inaugurato il nuovo poliambulatorio pediatrico. Il cantiere della nuova ala dell’Ospedale di Mendriso è proseguito "come da programma" e sarà inaugurato nel 2021. A Lugano si sono concluse le attività di progettazione della nuova piastra base dell’Ospedale Civico. Sempre per la logistica, a Bellinzona si è lavorato per l’avvio della costruzione del nuovo blocco operatorio dell’Ospedale San Giovanni. È inoltre proseguita la preparazione del Master in medicina umana che "sarà avviato in settembre in collaborazione con l’Università della Svizzera italiana". 

La ricerca

"Diversi" i ricercatori dell’Eoc che si sono distinti sul piano nazionale e internazionale, "sia ottenendo importanti fondi per la ricerca, sia con la pubblicazione di articoli su riviste scientifiche di primo piano". Tutti i settori clinici in cui è attivo l’Eoc "sono attivi nella ricerca, ma i principali contributi sono giunti anche nel 2019 dallo Iosi e dal Neurocentro". Il trasferimento del Cardiocentro e dell’Icp nell’Ente ospedaliero cantonale "consentirà di dare un’ulteriore spinta alla ricerca clinica"

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved