lunedi-riaprono-le-scuole-i-consigli-per-arrivarci-in-sicurezza
In tutta sicurezza (Ti-Press)
08.05.2020 - 11:32
Aggiornamento: 18:17

Lunedì riaprono le scuole, i consigli per arrivarci in sicurezza

Preferibile l'accompagnamento a piedi, ma non da parte di persone a rischio. In caso non fosse possibile, è necessario parcheggiare nelle aree designate.

Di prevalenza va favorito l'accompagnamento a piedi, ma non da parte di nonni o persone a rischio. È quanto raccomandano il progetto di prevenzione Strade sicure, la Polizia cantonale e quelle comunali in vista della riapertura, lunedì delle scuole. 

Ai bambini che si spostano in gruppo, la polizia raccomanda di spostarsi in fila indiana: il bambino più grande deve posizionarsi in coda, il più piccolo davanti. In questo modo tutti avranno una maggiore visibilità. In alternativa, quando possibile, è consigliato di spostarsi a coppie. Il bambino più grande o l'accompagnatore deve mettersi dal lato della strada, lasciando il più piccolo verso l'interno del marciapiede. Importante è pure rispettare le regole per attraversare la strada in sicurezza: "mi fermo e aspetto, guardo e ascolto, attraverso", si ricorda in una nota stampa.

Distanze 

Quali misure preventive contro la diffusione del coronavirus, tra adulti e adulti, così come tra adulti e allievi dovrà essere rispettata una distanza minima di due metri in caso di contatti interpersonali. Ai genitori o agli accompagnatori è raccomandato di non entrare nella scuola o nelle aule e di evitare gli assembramenti nei luoghi di sosta definiti dalla scuola depositare o prelevare gli allievi.

Per i genitori o conoscenti che accompagnano i bambini a scuola in auto, la raccomandazioni è di non fermarsi vicino al perimetro scolastico ma nei parcheggi ufficiali. "Particolare attenzione va inoltre posta nel corso delle manovre in retromarcia, poiché vi è sempre il rischio di non avere il controllo totale delle aree adiacenti, soprattutto quando vi sono dei bimbi". È invece "severamente vietato" parcheggiare sul marciapiede, "soprattutto di fronte agli istituti scolastici, dove si rende difficoltoso il passaggio degli allievi, incrementando di fatto i pericoli".

In auto "per evitare spiacevoli conseguenze, occorre porre attenzione nell’assicurare correttamente i bambini con gli appositi sistemi di sicurezza all’interno dell’abitacolo. Questi e altri consigli sono consultabili sull’opuscolo “Tutti a scuola”, già distribuito nelle scuole ad allievi e allieve. La Polizia veglierà affinché non sia oltrepassato il limite massimo della velocità consentita nelle strade vicine alle sedi scolastiche e siano rispettate le regole a tutela dei pedoni che attraversano la strada".

Allegati
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved