15.04.2020 - 21:06
Aggiornamento: 16.04.2020 - 00:01

'Chiudete subito il bunker di Camorino'

Emergenza coronavirus e centri d'accoglienza per migranti, le richieste del Collettivo R-esistiamo: appartamenti e presidi sanitari

chiudete-subito-il-bunker-di-camorino

Centri d'accoglienza in Ticino per persone migranti ed emergenza coronavirus, il Collettivo R-esistiamo chiede la chiusura "immediata" del bunker di Camorino, nel quale "non è neppure lontanamente possibile applicare le regole emanate dall'Ufficio federale della salute pubblica". Per i migranti presenti oggi in tutti i centri d'accoglienza, chiede inoltre la loro "risistemazione rapida in appartamenti o in altre situazioni d'alloggio dove ci sia sufficiente spazio personale". Il Collettivo R-esistiamo sollecita inoltre "presidi sanitari costanti e assistenza medica, stesse possibilità di uscire e di muoversi date al resto della popolazione e una generale regolarizzazione di tutte le persone 'ospitate' nei centri o in condizioni di 'irregolarità' con l'estensione di permessi e di alloggi per tutte e tutti". 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved