vertice-della-lega-a-una-settimana-dalla-sconfitta-elettorale
Domenica scorsa, durante l'attesa dei risultati. (Ti-Press)
27.10.2019 - 18:57
a cura de laRegione

Vertice della Lega a una settimana dalla sconfitta elettorale

Riunione in questi minuti a Massagno tra i 'colonnelli' di Via Monte Boglia. Si punta a trovare uno o più coordinatori

Una conduzione a due. O al massimo a tre. Dopo il risultato negativo nelle elezioni federali di domenica scorsa, con la perdita di un seggio al Consiglio Nazionale, la Lega potrebbe correre ai ripari già in serata, decidendo per una conduzione più verticistica. Di questo, come riferiscono Le cronache della Svizzera italiana della Rsi, stanno discutendo i "colonnelli" del movimento di Via Monte Boglia in questi istanti al ristorante Valletta di Massagno. Presenti, tra gli altri, Michele Foletti, Norman Gobbi, Boris Bignasca, Marco Borradori, Lorenzo Quadri, Claudio Zali, Roberta Pantani e Daniele Caverzasio. E proprio Boris Bignasca, intervistato dal Quotidiano della Rsi, ha confermato la necessità di un cambio di passo nella conduzione del movimento e nella struttura. Sui modi – un triunvirato o una direzione a due – sarà comunque ancora oggetto di approfondimento nelle prossime settimane.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved